Elezione del Presidente della Provincia di Isernia. Fanelli: Ampia convergenza su Lorenzo Coia, persona stimata, autorevole e capace

824

“Un buon lavoro per arrivare a una soluzione ampiamente condivisa, per portare al vertice di via Berta una persona autorevole, capace, onesta e stimata‎. A lui e a tutta la squadra impegnata un forte in bocca al lupo da parte della coalizione tutta!”. In questi termini Micaela Fanelli, segretario regionale PD, annuncia la convergenza di tutto il centro sinistra sul nome di Lorenzo Coia, sindaco di Filignano, per l’elezione del vertice della provincia di Isernia.

Nell’incontro tenutosi ieri sera a Isernia, i Sindaci della provincia di Isernia, gli amministratori locali, i segretari e gli esponenti dei partiti del centro sinistra si sono incontrati, su iniziativa del segretario regionale e del delegato provinciale agli enti locali Sergio Sardelli del PD, al quale vanno i ringraziamenti del segretario regionale per il proficuo lavoro che sta svolgendo, per ragionare sulle soluzioni possibili e vagliare le eventuali alternative: sul nome del sindaco di Filignano, un piccolo comune montano ad elevata vocazione naturalistica, c’è stata un’ampia convergenza.

A lui, i sindaci hanno affidato una grande responsabilita’, per la salvaguardia dei servizi al territorio, oggi minati da una riforma a meta’ e da tagli difficili da sostenere. Per evitare che altre Pubbliche Amministrazioni vengano meno. Per la valorizzazione del territorio e la costruzione di iniziative di sviluppo e occupazione a partire d partire dall’aria di crisi e dalla promozione dei partenariati in agricoltura.

“Un lavoro gia’ cominciato un anno fa da una squadra ben rodata che ha impegnato – conclude Fanelli -, senza alcun compenso, il proprio tempo a risolvere problemi complicati. Oggi si propone che adotti un metodo collegiale, come chiesto da molti, che valorizzi l’assemblea di tutti i sindaci, affinche’ il sistema elettorale vigente per la provincia sia arricchito da una sostanziale condivisione delle scelte”.

Al vertice hanno partecipato anche il presidente della Regione Paolo Frattura, l’onorevole Danilo Leva e il consigliere regionale Vincenzo Niro.

Commenti Facebook