Army in Camp-aglione, martedì a Venafro la ricostruzione storica dell’accampamento della seconda guerra mondiale

450

Dopo l’ottimo successo di Venolea, a fine novembre, con il Convegno dedicato agli studi sugli olivi del Getsemani e l’evento Vie del Gusto, nel Centro storico di Venafro, tornano le interessanti iniziative nel Parco Regionale dell’Olivo di Venafro. L’Associazione Winterline con la collaborazione dell’Ente Parco, presenta, martedì 28 gennaio, una manifestazione originale, ancora una volta dai connotati internazionali, nella quale storia, natura e cibo si sposano alla perfezione: Army in Camp-aglione. Sul Campaglione, a ridosso della nuova area pic nic del Parco, i membri della Winterline e i “colleghi” provenienti eccezionalmente dalla Repubblica Ceca allestiranno un campo militare della seconda guerra mondiale e cucineranno per chiunque voglia, per una volta, pranzare diversamente.

La partecipazione è gratuita. Il raduno è previsto alle ore 12.00 presso la chiesetta de La Madonna della Libera così da raggiungere il campo accompagnati dalla guida del Parco. Il programma prevede anche la visita al Museo Winterline e l’incontro con le autorità alle ore 09.00 e la visita al Cimitero Militare Francese alle ore 10.30. L’iniziativa rientra tra le manifestazioni promosse dal Parco Regionale Storico Agricolo dell’Olivo di Venafro ed è realizzata grazie alla sensibilità e alla disponibilità dell’associazione Winterline in concomitanza con il 70° anniversario delle battaglie sulla Winterline che in Venafro, proprio sul Campaglione, avevano un punto di riferimento essenziale. Compiacimento da parte del presidente del Parco, Emilio Pesino, che nella collaborazione con le associazioni e con le altre figure davvero attive sul territorio vede un elemento imprescindibile per la realizzazione di importanti attività utili alla valorizzazione e promozione dell’area.
Grande la soddisfazione anche di Luciano Bucci, Presidente dell’associazione Winterline e Sindaco di Conca Casale, perché si è riusciti a portare a Venafro, dalla repubblica Ceca, il Club Vojebske Historie Usti Nad Labem, in Italia presente poi solo ad Anzio e Cassino. Coordinati dall’agenzia Tomasso Management, daranno il proprio supporto anche i Vigili del  fuoco in congedo, la Cooperativa Colonia Julia Venafrana, Slow Food e Macelleria Bucci di Conca Casale.

Commenti Facebook