Vigilanza Privata: Uiltucs e Filcams chiedono l’intervento della Prefettura

685

vigilanzaL’allarme sul settore della vigilanza privata è stato lanciato più volte nel corso degli ultimi mesi da UiLTuCS Molise e FILCAMS CGIL Molise. Ebbene, nonostante le reiterate richieste di incontro alla Prefettura di Campobasso, non riscontrate, per discutere delle sorti del settore ed, in particolare, per affrontare le problematiche presenti negli Istituti IVRI e Aquila, oltre alla questione delle guardie giurate non reimpiegate a seguito della chiusura dell’Istituto Molise Security e l’avvicendamento con la Aldo Tarricone Security – che ha ritenuto di non dover assumere tutti i lavoratori della Molise Security, lasciandone diversi fuori, così come hanno fatto anche gli altri Istituti – , nei giorni scorsi le OO.SS. hanno appreso che proprio un dirigente della AT Security, Antonio Albiniano, è stato insignito della stella al merito del lavoro dal Prefetto di Campobasso, nonostante le difficoltà di dialogo riscontrate con questo Istituto sugli “esclusi” della Molise Security e su numerose altre questioni.

Le ragioni del disagio delle Organizzazioni sindacali saranno espresse nel corso di una conferenza stampa che verrà indetta a breve: nel frattempo le OO.SS. Reiterano una richiesta di incontro urgente a Sua Eccellenza il Prefetto di Campobasso, nel corso del quale, senza stelle al merito, vogliono fare il punto della situazione sull’intero settore della vigilanza armata e sulla situazione degli “esclusi” dalla Molise Security s.r.l.

Commenti Facebook