Summer 2015: voucher a favore delle famiglie per attività socio – educative, ludiche, ricreative e sportive dei propri figli

924

Conciliare i tempi di vita familiare con quelli di lavoro, soprattutto per le donne, è da sempre uno dei nodi più delicati della società contemporanea che può ripercuotersi sulla possibilità concreta di mantenere un’occupazione, soprattutto dopo la nascita dei figli.  Se a ciò si aggiunge che, con la conclusione dell’anno scolastico, viene meno il principale impegno dei bambini e dei ragazzi e i genitori si trovano nella necessità di individuare un servizio – quasi sempre a pagamento – che sia di supporto alla loro cura o che assicuri agli stessi un’attività socio – educativa, ludico-ricreativa o sportiva, il tema della conciliazione si complica ulteriormente.
In un’ottica di condivisione con i principi dell’Unione Europea che ha individuato il 2014 come l’Anno della conciliazione vita-lavoro e in linea con una delle maggiori tematiche su cui lo stesso Jobs Act si sofferma, in virtù dell’importanza che il tema della conciliazione riveste nella Programmazione comunitaria 2014-2020, la Regione Molise ha voluto sensibilizzare la propria azione di governo approvando, con Determinazione del Direttore Generale n. 329 del 22 maggio 2015, un Avviso pubblico rivolto alle famiglie molisane per la concessione di voucher di conciliazione per l’accesso ad attività di tipo socio – educativo, ludico, ricreativo e sportivo durante il periodo estivo 2015, pubblicato sull’edizione straordinaria del BURM n. 14 del 22 maggio 2015.
Destinatari dei voucher – il cui contributo ammonta fino ad Euro 120,00 o ad Euro 200,00 mensili a seconda di apposite variabili meglio definite nell’Avviso – sono le famiglie in condizioni di fragilità economica e sociale con uno o più minori a carico di età compresa fra i 3 e i 18 anni e/o persone disabili di età compresa tra i 3 e i 21 anni che frequenteranno attività socio – educative e/o ludiche e/o ricreative e/o sportive in strutture gestite da soggetti privati (Associazioni, cooperative, altre forme di impresa) o da Comuni nel periodo dal 01/07/2015 al 31/08/2015.
Il termine ultimo di presentazione delle domande su apposita modulistica allegata al bando stesso è sabato 11/06/2015.
Il finanziamento ammonta a 100.000 euro a valere sulle risorse del POR FSE Molise 2007/2013 Asse II – Occupabilità – obiettivo specifico f) Migliorare l’accesso delle donne all’occupazione e ridurre la disparità di genere.

Ulteriori informazioni sull’Avviso sono disponibili sul portale istituzionale della Regione Molise www.regione.molise.it all’Area tematica ‘Politiche sociali’, cliccando sull’apposito banner o contattando i seguenti recapiti telefonici 0874 424349 – 386.

Commenti Facebook