La revisione della caldaia è stabilita dalla potenza nominale termica, non è annuale per tutte

2653

In questo periodo ci si pone il problema se effettuare la revisione della caldaia, che secondo l’entrata in vigore della nuova normativa, la revisione della caldaia diventa obbligatoria e nessuno vi si potrà sottrarre, così come la conseguente richiesta e rilascio del Bollino Blu. Ma ci sono delle varianti, gli interventi di manutenzione e revisione della caldaia sono disciplinati dal D.Lgs. 311/06, il quale detta gli obblighi da rispettare nella cadenza dei controlli, in base alla potenza nominale termica dell’impianto”.
I casi sono i seguenti:
-caldaie con potenza nominale termica superiore ai 35 kW, installate nei condomini con sistema centralizzato, necessitano di interventi di manutenzione e revisione annuale e il controllo dell’emissione fumi  – se la caldaia è alimentata con combustibile solido, gassoso o liquido;

Continua su: Negozioperleimprese.it

Commenti Facebook