Sostituzione contatori del gas in 15mila case di Termoli

4469

Termoli è il primo Comune del Molise in cui a breve verranno installati 15mila contatori elettronici G4 – G6 in sostituzione di quelli vecchi. L’intervento, effettuato dagli operai della 2i Rete Gas s.p.a, è finalizzato a migliorare il servizio ed evitare la vecchia ‘lettura dei contatori’ con relativo accesso di estranei alle abitazioni, perché con i nuovi strumenti, la lettura dell’utenza avverrà in maniera elettronica. A Termoli la sostituzione dei contatori inizierà il  3 novembre e in particolare si inizierà da via Ragusa.
La società 2i Rete Gas s.p.a, che ha già inviato lettere per avvisare gli utenti, comunicherà sempre con ampio anticipo ai residenti, la data precisa di sostituzione che può avvenire solo da parte del personale della stessa impresa o da quella incaricata ovvero l’impresa Bargagli e rende noto un vademecum per permettere ai cittadini di riconoscere gli operai della ditta e non confonderli con eventuali truffatori:

1- La sostituzione del contatore è interamente gratuita e non comporta alcuna spesa per il cliente.
2- L’intervento è eseguito da personale della società 2i Rete Gas s.p.a. o impresa incaricata, munito di tesserino di riconoscimento.
3- É necessaria la presenza del cliente o di una sua persona di fiducia.
4- L’intervento di sostituzione dura 30 – 60 minuti e richiederà un’interruzione dell’erogazione del gas solo per il tempo strettamente necessario ad effettuare il lavoro in sicurezza.
5- Ogni cliente riceverà un &opuscolo informativo& che descrive le principali funzionalità del nuovo contatore.
6- Al fine di evitare truffe da parte di eventuali malintenzionati, vi ricordiamo che i nostri incaricati non possono richiedere acuna somma di denaro e non hanno alcuna necessità di chiedere o di far mostrare le bollette per la fornitura gas in essere.
7- Al termine dell’intervento sarà richiesto al cliente di firmare il verbale di sostituzione.
8- Per informazioni i clienti finali potranno contattare 2i Rete Gas s.p.a. dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16, al numero verde dedicato 800 997 710

Commenti Facebook