L’Unioncamere “segna” altre due reti: Compagnia del Molise e D.&F. Net

413

Si chiamano “Compagnia del Molise” e “D.&F. Net” le due nuove Reti d’Impresa nate lo scorso gennaio 2014 grazie all’impegno congiunto dell’Unioncamere Molise, partner del progetto “S.I.R.I.: lo sviluppo in rete, il futuro nella continuità” (cofinanziato nell’ambito del Fondo Perequativo – Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2011 e diretto a promuovere e dare avvio alle Reti di Impresa), e dell’intero Sistema Camerale molisano.

Con l’attivazione di un servizio a sportello di prima assistenza e orientamento sulla prefattibilità legale di eventuali Reti di Imprese (Sportello S.I.RI.) e, parallelamente, con la concessione di contributi (voucher) finalizzati all’abbattimento delle spese sostenute per la costituzione di Contratti di Rete d’Impresa e l’erogazione di servizi di assistenza e consulenza legale di carattere propedeutico alla stipula del Contratto di Rete a cura di un esperto appositamente incaricato, l’Unioncamere Molise è riuscita a favorire e sostenere la nascita nel territorio regionale delle due nuove Reti grazie alle quali le imprese aderenti potranno collaborare e accrescere, individualmente e collettivamente, la propria forza contrattuale, la capacità di innovazione e la competitività sui mercati nazionali e internazionali.

In particolare, la Rete “Compagnia del Molise”, composta da sette imprese (“Biofarma di Roberto De Marco” – impresa referente, “Cercaziende spa”, Consorzio di Libere Imprese soc. coop. onlus”, “E.F.A.E. srl”, “Italyamo srl”, “Tenute Fierro di Carrelli Dominichina” e “2f di Filipovici Daniel & co. sas”), opera prevalentemente nel settore agroalimentare e mira a realizzare un migliore efficientamento delle attività svolte in termini di: potenziamento dell’export e promozione del turismo di qualità; diffusione dell’immagine del Molise come eccellenza nel panorama del Made in Italy; tempestività dell’offerta, qualità del prodotto e capacità di rispondere ad una domanda sempre più articolata. Lo scopo di tale Rete è quindi quello di potenziare il carattere innovativo delle attività delle singole imprese partecipanti e della Rete nel suo complesso e di accrescerne la capacità di penetrazione sul mercato nazionale e su quelli esteri, per commercializzare e distribuire in Italia e all’estero i propri prodotti, contrassegnati anche con un marchio distintivo comune di proprietà della Rete “Compagnia del Molise”, sulla base di procedure altamente tecnologiche ed innovative con incremento della qualità dei servizi resi ai clienti.

La Rete “D.&F. Net”, costituita da tre imprese (“F.lli Pistilli srl” – impresa referente , “AB srl” e “Horeca Service srl”), ha invece l’obiettivo di creare un sistema di gestione integrata, grazie all’implementazione ed attivazione di un sistema informatico finalizzato alla riduzione dei tempi di ricezione, movimentazione e consegna delle merci, che consenta di ridurre i costi di gestione inerenti il magazzino e la logistica delle imprese partecipanti oltre che di migliorare notevolmente il grado di efficienza dell’attività svolta.

I due progetti di Rete si sono potuti concretizzare anche grazie ad uno specifico percorso di assistenza e formazione strutturato in diversi incontri operativi e di approfondimento sulle caratteristiche, i vantaggi, le potenzialità, le modalità di costituzione e gestione delle Reti d’Impresa e sull’analisi ed il rating interno delle stesse, organizzato da Unioncamere Molise – in collaborazione con il “Consorzio Camerale per il Credito e la Finanza” – e aperto anche alla partecipazione di altre imprese molisane già costituite in Rete.

L’impegno di Unioncamere Molise sul tema delle Reti d’Impresa si è infine concentrato anche su un’azione volta a favorire lo sviluppo dell’intermodalità nel territorio molisano con l’obiettivo di creare le condizioni favorevoli alla nascita di una aggregazione di imprese nella forma del Contratto di Rete di Imprese. A tal fine, è stato realizzato uno studio di prefattibilità tecnica di un collegamento ‘intermodale’ in Molise, con l’obiettivo di creare un’aggregazione di imprese, nella forma del Contratto di Rete, che possa essere foriera di sinergie commerciali, economiche ed operative e volano per innestare un processo di cambiamento.

Gli importanti risultati conseguiti al termine delle attività svolte nell’anno 2013 fanno seguito a quelli già conseguiti da Unioncamere Molise nel 2012, allorquando l’Ente favorì e sostenne la nascita di tre Reti di Impresa ( di cui due regolarmente costituite: “LMN”, Rete del settore della meccanica e “Food in Italy”, Rete del settore agroalimentare/prodotti per celiaci) attraverso la messa in campo di tutta una serie di iniziative (in particolare di formazione e informazione) ed incentivi (voucher) volti a favorire la costituzione di Reti d’Impresa.

Nel segno della continuità, le azioni di sensibilizzazione e sostegno alle Reti fra imprese proseguiranno anche nel 2014, avendo l’Unioncamere Molise ottenuto ulteriori risorse, a tale specifico fine destinate, nell’ambito del Fondo Perequativo – Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012.

“Gli ottimi risultati delle iniziative finora messe in campo dall’Unioncamere Molise e da tutto il Sistema Camerale molisano al fine di favorire la diffusione delle Reti d’Impresa nella nostra regione – afferma il Presidente Vicario di Unioncamere Molise Amodio De Angelis – sono il frutto di un impegno costante profuso nella convinzione che, in una fase di crisi senza precedenti, l’aggregazione, il fare massa critica, sia una delle strade fondamentali per creare nuovo sviluppo per il nostro tessuto imprenditoriale.”

Commenti Facebook