Incredibile successo per la manifestazione “Sulle Ali della Solidarietà”

1058

Sulle Ali della Solidarietà , non uno slogan ma una azione concreta di dimostrazione che uguali nella diversità si può e si deve. I festeggiamenti del 150^ dalla fondazione della Croce Rossa Italiana si tingono di colori, di colori della vita e dell’amicizia. Testimonial della manifestazione il Generale dei Carabinieri Giovanni Barbano che domani festeggerà la sua promozione. Successo, incredibile successo …. Non altri appellativi per definire la tre giorni, in occasione del 150^ dalla Fondazione della Croce Rossa Italiana, di Montefalcone del Sannio, con attività ludiche, di scolarizzazione, di interventi e parapendio. L’associazione dei Borghi d’Eccellenza in collaborazione con La Croce Rossa Italiana sezione provinciale di Campobasso,l’associazione di Volo “ I Picchi “, il Comune di Montefalcone nel Sannio, la Queens Academy di Antonello Carozza, Fiaba, la Neuromed,Regione Molise, l’Agenzia regionale di Protezione Civile ed altre associazioni  ripropone, nell’ambito di un vero e proprio campus pieno di attività, hanno promosso quanto il nostro territorio può offrire senza veli e con la passione e la volontà di chi davvero ama il territorio in cui vive.  Tre giorni di integrazione e  parapendio per diversamente abili e non, con la chiarezza che il tempo della sensibilizzazione è terminato ed è iniziata la fase del fare e , chi meglio della Croce Rossa Italiana può fare da collante e da apripista ad una annosa problematica che non affligge e riempie le agende della politica?
Le attività di protezione civile hanno visto impegnati in maniera variegata ma proficua volontari della Croce Rossa e non, aspiranti volontari e civili venuti da ogni dove, addirittura da Pordenone, Bergamo, era presente il campione paraolimpico di basket in carrozzina, Angelo Frigeni, Pescara, Teramo, Torino e Palermo.
La lunga storia della Croce Rossa, una storia lunga 150 anni che non si ferma ma vuol continuare anche in maniera innovativa. Il parapendio è l’innovazione e la Croce Rossa ha potuto far sventolare la sua bandiera nei cieli di Montefalcone anche grazie al volo del Presidente Provinciale di Campobasso, dott. Giuseppe Alabastro, che si è reso protagonista del volo alla fine della manifestazione, insieme al centro di Salute Mentale di Termoli che nella giornata di domenica 29 ha partecipato con un numero considerevole di amici. Passione e voglia di essere protagonisti nella e per la solidarietà hanno fatto si che la giornata del 27 venisse dedicata alla costruzione del campus che grazie alla Protezione Civile Regionale, che ha offerto le tende e ogni occorrente per l’allestimento , a riprova che la voglia di esserci c’è,  e alla scolarizzazione di utenti con un concerto serale dell’Idea cinque da Montefalcone. Il 28 la giornata è stata dedicata alle lezioni per gli aspiranti volontari di Croce Rossa ed ha visto impegnato docenti qualificati e personale della Croce Rossa locale ed al parapendio che ha visto letteralmente riempirsi il campo volo di Monterocchetta. Testimonial della giornata, terminata con una cena praparata dai Pionieri della Croce Rossa e da un indefesso Sergio, vigile urbano di Montefalcone che, meriterebbe davvero il grado di maresciallo,e da una serata indimenticabile di buona musica grazie all’amico Antonello Carozza ed alla sua formidabile Queens Academy, il generale dei Carabinieri di Giovanni Barbano, a cui dopo il volo, sono andati gli auguri dell’intera comunità del campo, in quanto appena promosso generale. Altro ospite gradito, Michele del Giudice, camminatore simbolo della via Francigena che, insieme all’associazione dei Borghi, sta tracciando il suo prossimo cammino, che attraverserà proprio il Molise e proprio Montefalcone del Sannio, Roccavivara.
Insomma, il vero Molise dell’associativismo funziona e rende onore al un Molise che spesso viene additato come una terra di nessuno. Il Molise vero esiste e lo dimostra, aspettando Papa Francesco.
Alla prossima, fra non molto.
Montefalcone nel Sannio vi aspetta tutti….
L’associazione dei borghi d’eccellenza , mail : [email protected], presto vi darà notizia delle prossime iniziative già in progetto. Alla fine del campus sono stati  rilasciati attestati di partecipazione da parte della Croce Rosa Italiana.

Commenti Facebook