Al via la campagna della cooperativa olearia larinese

497

E’ iniziata ieri, 8 ottobre, la campagna della cooperativa olearia larinese che ha mostrato in tutti questi anni di attività di essere sempre più uno strumento indispensabile per l’olivicoltura e non solo per quella di Larino, culla delle città dell’olio; l’immagine della qualità dell’olio “Gentile di Larino” e degli altri oli molisani altrettanto importanti; il futuro della olivicoltura molisana e delle tradizioni millenaria ad esse legate. Inizia con qualche giorno di ritardo di fronte al passato, ma ancora in tempo per essere pronta a dare il primo olio della raccolta 2013.

Un primo olio che tutti possono degustare il giorno 11, alle ore 11, andando a visitare la struttura operativa della cooperativa, dov’è possibile seguire, guidati dall’esperto presidente Alessandro Patuto, il processo di trasformazione che dalle olive poste nei cassoni porta all’olio verde che cola abbondante e, come sempre, silenzioso dal separatore.
Una grande occasione per vedere e capire il percorso di una risorsa, sì produttiva ma anche di enorme valore paesaggistico-ambientale, qual’è l’olivicoltura con i suoi deliziosi oli che onorano il Molise e danno salute e benessere a un consumatore, dell’Italia e del mondo, sempre più affezionato.
Ecco l’invito che, noi a nome della cooperativa, siamo ben lieti di inviare a tutti voi nostri affezionati lettori e, lo vogliamo credere, consumatori di olio Dop “Molise”.

Commenti Facebook