Progetto “Micro e Macro nella Biocomplessità”, attestati di riconoscimento agli studenti molisani classificatisi tra i primi in Italia

153

Consegnati dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia gli attestati di riconoscimento agli studenti molisani classificatisi tra i primi in Italia nell ’ ambito del Progetto Nazionale di Educazione e Interpretazione della Natura denominato “Micro e Macro nella Biocomplessità ”.
Il progetto, ideato dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Roma per l’ anno scolastico 2017/2018, ha coinvolto oltre 10.000 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia. Anche le scuole Molisane hanno aderito all ’ iniziativa con tre Istituti Comprensivi ed un Liceo , quindici classi per un totale di oltre trecento alunni .
La classe III E “ indirizzo linguistico ” del Liceo Statale “G. M. Galanti ” di Campobasso ha ottenuto il secondo posto nazionale tra gli Istituti di Istruzione Superiore realizzando un DVD contenente foto, video ed un cartone animato in tema con i l messaggio veicolato dal progetto.
Terzo posto nazionale per i giovanissimi studenti delle classi primarie I, II e III della sede di Busso dell ’ Istituto Comprensivo “G. Barone” di Baranello (CB) , autori di un significativo elaborato plastico dedicato alle piccole creature della natura.
Nel corso della cerimonia il Comandante del Reparto, Cap. Giuseppe Fanelli , ha consegnato a ciascun alunno un attestato ed una “Medaglia della Biodiversità ”, realizzata interamente con legno delle Riserve.
Il Reparto, inoltre, ha donato alcune piante forestali ai citati Istituti , segno di riconoscimento per i brillanti risultati conseguiti e ideale collegamento con il progetto di educazione ambientale per il prossimo anno scolastico “ Il mondo visto con gli occhi di un albero ” .

Commenti Facebook