Premio ‘Chiara Lubich per la Fraternità’, menzione d’onore al Comune di Ripabottoni

161

 Menzione d’onore per il Comune di Ripabottoni (Campobasso) alla 10/a edizione del Premio ‘Chiara Lubich per la Fraternità’.

Il riconoscimento internazionale è stato assegnato alla comunità molisana che si è distinta per solidarietà e ospitalità nei confronti dei migranti. La giuria, è stato detto durante la cerimonia al Teatro ‘Garibaldi’ di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), ha riconosciuto “la profonda umanità del piccolo borgo e dei suoi abitanti, convinti di come accoglienza e solidarietà siano valori necessari e spontanei nella nostra società”.

Un anno fa, a gennaio 2018, in paese furono tanti i cittadini a protestare per la chiusura del Centro di accoglienza straordinaria (Cas) che ospitava 32 migranti – originari di Senegal, Gambia, Costa d’Avorio, Mali e Nigeria e perfettamente integrati – poi trasferiti in altri comuni molisani.

A ritirare il riconoscimento sono stati i consiglieri comunali Samantha Ciarla e Danilo Cristofaro.

Commenti Facebook