Denunciato dai carabinieri per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

158

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso, hanno denunciato in stato di libertà un uomo di Pietracatella (CB) per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio ai sensi dell’art. 73 co. 5 del DPR 309/90.
Difatti, l’uomo, che si trovava a bordo del proprio veicolo, veniva fermato ad un posto di controllo effettuato dall’Aliquota Radiomobile del suddetto Reparto e sottoposto a controllo dei documenti di guida e di circolazione.
Non è sfuggito però, ai militari operanti, il repentino cambio di atteggiamento da parte del fermato il quale, vistosi controllato, ha cominciato ad innervosirsi e ad agitarsi, come se stesse per l’appunto nascondendo qualcosa.
I Carabinieri, insospettitisi, hanno proceduto ad una perquisizione veicolare e trovando occultati all’interno del vano porta oggetti, gr. 6.5 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, confezionata in due bustine di cellophane.
Dopo aver esteso la perquisizione anche sulla sua persona, il fermato veniva accompagnato presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale Cardarelli ove veniva sottoposto ad esami di laboratorio che confermavano l’assunzione di sostanza stupefacente.
Ciò posto, condotto presso la Caserma Carabinieri di Via Mazzini, gli veniva ritirata la patente di guida e l’autovettura sottoposta a sequestro penale ai fini della confisca, quest’ultima poi affidata ad un custode.
La sostanza stupefacente, sequestrata, verrà analizzata dai Carabinieri del LASS (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) di Foggia, al fine di accertare il numero di dosi che sarebbero state ricavate una volta “tagliate”, nonché quanto avrebbero fruttato appena rivendute nelle piazze di spaccio.

Commenti Facebook