Coldiretti/impegno sindacale e condivisione, si avvia la soluzione al problema della chiusura del passaggio a livello a Bojano

181

Coldiretti Molise accoglie positivamente la decisione dell’Anas di procedere alla realizzazione di una rotatoria sulla statale 17 all’imbocco per Bojano su via Calderari. L’opera viaria dovrebbe infatti mettere fine ai gravi disagi cui erano sottoposti gli imprenditori agricoli e zootecnici a causa della chiusura del passaggio a livello, posto al Km 14+57 della linea ferroviaria Boscoredole-Carpinone.

“Si avvia in tal modo a soluzione – afferma il Direttore regionale di Coldiretti Molise, Aniello Ascolese – l’annoso problema della chiusura del passaggio a livello che costringeva gli imprenditori agricoli dell’area di Bojano a percorrere, con i loro mezzi, lunghi tratti della Statale 17 ed effettuare pericolosi attraversamenti.

Il problema era stato subito attenzionato dall’Organizzazione, a partire dai primi giorni di agosto, su sollecitazione dei propri associati le cui imprese insistono nell’area interessata; pertanto, erano state coinvolte, con una specifica nota,  tutte le Istituzioni competenti, a cominciare dall’Assessore regionale alla Viabilità e ai Trasporti, Vincenzo Niro, al fine di trovare una soluzione sostenibile. Nella missiva Coldiretti Molise  evidenziava le “gravi difficoltà” in cui si trovavano ad operare “numerosissimi imprenditori agricoli” i cui terreni erano raggiungibili  tramite l’attraversamento del passaggio livello chiuso”. 

A causa dell’emergenza sanitaria solo lo scorso ottobre, grazie alla decisa presa di posizione assunta dal neo Sindaco di Bojano, Carmine Ruscetta, a cui va riconosciuta una particolare sensibilità verso le istanze degli allevatori, si era svolto all’interno di Palazzo Colagrosso, un incontro a cui parteciparono, una nutrita rappresentanza di imprenditori agricoli,  il Primo Cittadino di San Massimo, dott. Alfonso Leggeri, i consiglieri comunali di Bojano, Nicola Malatesta e Liberato Gentile, rispettivamente con delega all’Agricoltura ed all’Urbanistica ed il Direttore regionale della Coldiretti Molise, Aniello Ascolese accompagnato dal Responsabile di Zona di Bojano, Antonino Testa. Nel corso della riunione, vennero evidenziate tutte le criticità e le gravi conseguenze derivanti dalla chiusura del passaggio a livello sopra citato, denunciando anche i pericoli a cui andavano incontro, quotidianamente sia gli imprenditori agricoli costretti a circolare con i propri mezzi  sulla Statale 17, sia gli automobilisti.  

Oggi si può ben affermare che da quell’incontro e dall’impegno messo in campo dalle Istituzioni coinvolte si è finalmente avviato un confronto positivo con ANAS, da cui è scaturita la disponibilità da parte di quest’ultima  di realizzare la rotatoria.  In conclusione – afferma Ascolese –  grazie ad un lavoro sinergico tra l’Organizzazione di Categoria e la determinazione delle Istituzioni locali, positivamente impegnate a tutelare insieme alla sicurezza anche la continuità delle attività produttive presenti sull’area interessata, i problemi possono essere affrontati ed avviati a soluzione”.

Commenti Facebook