Campobasso/ Trasporto urbano, un lettore scrive al sindaco

84

Riceviamo da un lettore e pubblichiamo

“Egregio signor sindaco del comune di Campobasso Antonio Battista, il sottoscritto Natalino Stocco le chiede che questa settimana sia quella giusta decisiva per mantenere le corse dei bus navetta dal terminal bus in stato di degrado assoluto al centro cittadino e alle strutture sanitarie regionali ospedale Cardarelli e fondazione Cattolica. Il sottoscritto come cittadino ha informato via mail il signor presidente del Consiglio, il vicepremier onorevole Matteo Salvini, il ministro delle Infrastrutture e trasporti onorevole Toninelli e la presidente del Senato onorevole Maria Elisabetta Alberti Casellati, per chiedere a loro al governo nazionale di reperire fondi economici in soccorso al vostro comune in grave stato di crisi amministrativa.

Per scongiurare il taglio ingiustificato delle corse dei bus navetta Signor Sindaco, mi faccio portavoce di parecchi cittadini di Campobasso e del Molise; è inammissibile di essere ricattati da ditte private per il pagamento dei compensi le trasporto Urbano locale che minacciano anche di licenziare il i lavoratori. E’ una cosa grave; il comune ad accordo raggiunto con la regione Molise, farà subito una gara urgente per l’assegnazione del servizio trasporto locale Urbano ad un solo soggetto unico o in alternativa una azienda speciale municipalizzata, gestita dall’amministrazione comunale, con Provincia, Camera di Commercio e regione Molise per risparmiare e competere per i prossimi anni, senza essere ricattati dalle ditte private.

In attesa di ricevere sue comunicazioni, invio cordiali saluti” .

Natalino Stocco – lega Salvini per il Molise

Commenti Facebook