A Campobasso il più grande convegno per le imprese del settore dei serramenti mai organizzato in Molise

761

Nasce dalla collaborazione tra UNICEDIL e la Caruso srl di Vinchiaturo ed ospiterà fabbricanti ed installatori di carpenterie metalliche, finestre, persiane, grate di sicurezza, portoni blindati e cancelli del Molise e dei territori limitrofi. L’appuntamento è per sabato 31 ottobre alle ore 9.00 nella prestigiosa cornice del Centro Congressi “CORIOLIS” a Campobasso. Il tema del convegno sarà “La Marcatura CE dei Serramenti, da obbligo di legge a opportunità di business“. L’obiettivo è di fornire a tutti i serramentisti di Molise, Abruzzo e Sannio gli strumenti per mettere in regola il proprio lavoro nel rispetto delle normative europee e sfruttare questo valore aggiunto per essere ancora più competitivi.
A organizzare l’evento è UNICEDIL, l’associazione nazionale delle imprese del settore serramenti, e la CARUSO Srl, una delle più importanti realtà imprenditoriali molisane del comparto, che coglie l’occasione per festeggiare insieme a tutti gli operatori del settore i suoi primi 25 anni di attività.Tra gli argomenti in programma, si discuterà sulle tematiche del mercato dei serramenti, di certificazione dei prodotti, di corsi di formazione professionale e di marketing mirato al settore. La CARUSO dimostra, ancora una volta, una grande sensibilità verso gli operatori del settore proponendo i notevoli vantaggi, per le imprese, derivanti dalla collaborazione con UNICEDIL.“Collaborare con un’associazione dinamica come UNICEDIL – sottolinea Aldo Cantalupo, A.D. della CARUSO – offre una doppia opportunità: quella di renderci sempre attenti e disponibili verso le esigenze dei nostri clienti e quella di interagire nel modo migliore con essi cercando di implementare le giuste strategie, per affrontare insieme, e in stretta collaborazione, le sfide di un mercato in continua evoluzione”. Per UNICEDIL questo incontro rappresenta l’ennesima occasione per un’importante momento di analisi e di confronto con le aziende del settore e, dunque, fornire risposte efficaci e immediate in un contesto economico così particolare come quello attuale.“Vogliamo continuare ad essere un punto di riferimento sempre attivo e concreto – sottolinea, a nome di UNICEDIL, il presidente Francesco Siervo – al fine di proporre servizi innovativi e di grande utilità per l’impresa serramentistica che mira a differenziarsi in un mercato sempre più complesso e in continua trasformazione. Tutela, sostegno, promozione e valorizzazione della piccola e media impresa rappresentano gli obiettivi di UNICEDIL, tendenti ad accrescere la qualità e la professionalità di quelle imprese che ambiscono ad avere un’ottica di lavoro più organizzato e più “evoluto” rispetto alle realtà produttive che ancora oggi hanno un modus operandi troppo ancorato al passato”.

Commenti Facebook