Termoli / Intensificati i controlli del territorio anche per violazioni in materia di sostanze stupefacenti

197

I Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno effettuato diversi controlli sul territorio ed in particolare nei Comuni di Termoli (CB), Campomarino (CB) e Petacciato (CB).

Complessivamente sono stati sottoposti a controllo 27 veicoli,33 persone ed effettuate 6 perquisizioni d’iniziativa – tra veicolari, personali e domiciliari – finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei mirati servizi perlustrativi di controllo del territorio, in particolare, i carabinieri del N.O.R. Sezione Radiomobile della Compagnia di Termoli hanno fermato in Campomarino, lungo la S.S. 16, un’autovettura in transito il cui passeggero, un 46enne censurato termolese, durante il controllo, appariva però particolarmente agitato tanto da insospettire gli operanti. I militari procedevano quindi ad effettuare una perquisizione personale e veicolare d’iniziativa, rinvenendo però soltanto addosso allo stesso grammi 7,00 di eroina e grammi 1,60 di cocaina.

La successiva perquisizionedomiciliare si concludeva invece con esito negativo, non rinvenendo nell’occasione nulla di pertinente al reato per cui si stava procedendo.

Alla luce di quanto accertato, le sostanze stupefacenti venivano pertanto sottoposte a sequestro in attesa delle previste analisi di laboratorio e del successivo deposito presso il competente ufficio corpi di reato, mentre l’uomo veniva deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Larino (CB),poichè ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini dispaccio di sostanze stupefacenti, in violazione dell’articolo 73 del D.P.R. 309/1990.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, lungo la stessa arteria stradale in territorio di Campomarino (CB), gli operanti procedevano anche al controllo di un 28enne censurato larinese alla guida di un’utilitaria il quale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, risultava detenere grammi 1,20 di eroina che però, per quantità ed in relazione alle peculiari circostanze di luogo e di tempo, apparivano chiaramente destinati all’uso strettamente personale.

Pertanto, visto quanto appurato, si procedeva al sequestro dello stupefacente, all’immediato ritiro sul posto della patente di guida dell’uomo ed alla segnalazione amministrativa dello stesso alla Prefettura di Campobasso per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/1990.

Proseguiranno anche nei prossimi giorni, nell’ambito delle più ampie direttive impartite dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso, le attività di controllo da parte della Compagnia di Termoli, allo scopo di arginare – sia in via preventiva che repressiva – i reati predatori e quelli in materia di sostanze stupefacenti, anche al fine di fornire ai cittadini un’adeguata sicurezza reale sul territorio ed una sempre maggiore percezione della stessa.

Commenti Facebook