Ristoratori e raccolta differenziata a Termoli, nuovi bidoni e un giro di raccolta in più

615

Nuova regolamentazione per il conferimento dei rifiuti rivolta a tutti i gestori delle attività del centro cittadino (ristoranti, pizzerie, gelaterie, caffè-bar, etc.). Le disposizioni sono contenute nell’ORDINANZA N. 199 del 10-08-2015 e prevedono l’obbligo per i gestori:
– di ritirare i kit di contenitori e attrezzature, compreso il calendario di raccolta, che vengono assegnati in uso gratuito e consegnati a domicilio dagli incaricati del Gestore del servizio di raccolta, riconsegnando i vecchi contenitori al medesimo gestore;
– di adeguarsi al servizio sperimentale di raccolta differenziata domiciliare, utilizzando per il conferimento dei rifiuti, nel periodo 1 Agosto – 31 Ottobre 2015, esclusivamente i contenitori ed i sacchetti forniti dal Gestore del servizio; le stesse utenze, una volta esaurita la fornitura iniziale di sacchetti, dovranno provvedere autonomamente, con oneri a proprio carico, ad approvvigionarsi di sacchetti conformi;
– di attenersi scrupolosamente alle seguenti modalità di esecuzione del servizio: le utenze indicate nell’elenco allegato dovranno custodire i contenitori all’interno dei rispettivi locali, lavarli e sanificarli periodicamente e secondo necessità, direttamente o da Ditta autorizzata a tale servizio, garantire la consegna fuori dall’esercizio solo dei sacchi contenenti i rifiuti differenziati negli orari previsti indicativamente dalle ore 15,00 alle ore 16,30 e dalle ore 01,00 alle ore 02,30, così come da calendario di raccolta parimenti allegato alla presente.
L’ordinanza tiene conto del fatto che la Zona Centro di Termoli, in ragione delle sue peculiarità turistico-ricettive, durante i mesi estivi è caratterizzata da una notevole produzione di rifiuti dalle attività di ristorazione e somministrazione alimenti, che comporta disagio sia dal punto di vista dell’igiene urbana che in relazione alla logistica delle utenze che operano in questa zona. Inoltre, per motivi di decoro e per una migliore qualità della vita di residenti e turisti si ritiene utile e opportuno che nessun contenitore sia presente sulla pubblica via.
Attualmente la raccolta della Frazione Organica dei Rifiuti Solidi Urbani (FORSU) dalle utenze non domestiche viene effettuata una volta al giorno 7 giorni su 7 ma, in virtù di quanto detto, la Giunta Comunale ha approvato in data 12 Giugno 2015, una variazione del servizio e cioè un giro aggiuntivo di raccolta della Frazione Organica per le utenze non domestiche (ristoratori del centro) per l’alta stagione del corrente anno (15 Giugno – 15 Settembre 2015) e una fornitura dei necessari contenitori carrellati a pedale da 80 lt. per la raccolta differenziata approvati dall’ASREM (adatti per tale specifico tipo di attività).
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Clienti della Teramo Ambiente attraverso le seguenti modalità:
· Numero Verde 800 30 10 73 dal lunedì al sabato dalle 09:00 alle 14:00 con operatore;
· posta elettronica: infotermoli.it
Il mancato ritiro dei contenitori prevede una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di € 105,00 ad un massimo di € 620,00, ed in caso di rifiuti non pericolosi e non ingombranti, da un minimo di € 25,00 ad un massimo di €155,00.

Commenti Facebook