Percosse, minacce e furto : denunciato aggressore a Termoli

402

A Termoli, nei giorni scorsi, presso un bar situato sul lungomare nord, la Polizia di Stato interveniva per calmare due clienti che in preda ai fumi dell’alcol stavano inveendo contro il gestore dell’esercizio pubblico. Riportata la calma  e verificato che il proprietario del bar non aveva intenzione di procedere con una denuncia , la pattuglia del Commissariato intervenuta allontanava i due esagitati dal locale. Tuttavia,  dopo poco tempo uno dei due uomini che avevano creato problemi nel bar, ritornava nuovamente e, ritenendo il titolare del locale responsabile dell’intervento della  polizia, si scagliava contro di lui colpendolo con un pugno al volto. Dopo averlo minacciato di ritorsioni se avesse nuovamente chiamato le forze dell’ordine, lo stesso  si allontanava prelevando senza pagare una stecca di sigarette.
Il proprietario del bar, per nulla intimorito, richiamava invece la volante del Commissariato che grazie ad una minuziosa ricerca riusciva a rintracciare l’uomo , il quale nel frattempo si era  cambiato di abito per non farsi riconoscere ed aveva  occultato in un’aiuola le sigarette asportate. Accompagnato in Commissariato l’aggressore, dopo gli accertamenti di rito,  veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per percosse, minacce e furto,  mentre la refurtiva veniva restituita al legittimo proprietario.

Commenti Facebook