54 charter night del Lions Club Termoli Host: riconoscimento alla dottoressa Elda della Fazia

1793

La 54 charter night del Lions Club Termoli Host, si è svolta ieri venerdi 4 dicembre 2015, presso il ristorante Villa Livia di Termoli con la partecipazione di numerosi amici, illustri ospiti, soce e soci lions. Ha presieduto la suggestiva cerimonia del 54° compleanno del “Termoli Host” il presidente del club Angelo Di Florio alla presenza del Governatore Franco Sami del Distretto 108A Lions International, del primo vice governatore Marcello Dassori, del Presidente della VI Circoscrizione Alessandro Buccino, dei past governatori Nicola Nacchia, Lello Di Vito e Carlo D’Aangelo. Il Governatore Sami ha consegnato un defibrillatore all’Istituto Federico di Svevia IPSOA di Termoli donato dal Lions Club Termoli Host. L’apparecchiatura medica è stata ritirata dalla dott.ssa Di Gioia direttore amministrativo dell’ Istituto scolastico. Inoltre il Lions Club Termoli Host finanzierà nei prossimi mesi un corso di formazione per l’addestramento all’ uso del defibrillatore a cui parteciperanno alcuni docenti e studenti del medesimo istituto.
Il Governatore Franco Sami ha insignito della massima onorificenza Lions Melvin Jones Fellowship Elda della Fazia socia del Lions Club Termoli Host dal 2000, Presidente di Club nel 2006-2007 e Presidente di Zona nel 2008-2009. Elda Della Fazia si è particolarmente distinta nella sua opera di dirigente medico ospedaliero, specialista in medicina d’urgenza, di Responsabile del Servizio Cure Domiciliari, di
Istruttore Nazionale di BLSD di Primo Soccorso Aziendale e Guida Sicura in Emergenza. La dottoressa Della Fazia è stata più volte Docente di Rianimazione e Medicina d’Urgenza presso la Facoltà di Scienze Infermieristiche dell’Università del Molise. Elda della Fazia ha ricoperto anche l’incarico di Direttore Sanitario della Confraternita della Misericordia di Termoli dal 1992 dove si occupa dell’addestramento continuo dei Volontari Soccorritori e di numerose iniziative formative e divulgative rivolte alla popolazione.
Nel 2000 è stata Assessore Regionale alle Politiche per i Servizi Sociali; Beni ed Attività Culturali; Rapporti con L’Università; Istruzione Pubblica e Pari Opportunità. Dal 2002 al 2009 ha ricoperto il ruolo di Responsabile Sanitario Nazionale dell’UGEM (Unità di Gestione delle Emergenze di Massa) – Protezione Civile delle Misericordie d’Italia con incarico direttivo e coordinativo di numerosi interventi sanitari nazionali ed internazionali. Tra questi ricordiamo la sua partecipazione alla Missione Arcobaleno in Albania dove ha gestito un Ospedale da campo a Durazzo e ha collaborato con l’ospedale realizzato in loco dai Lions del nostro Distretto. Nel 2002 a seguito della catastrofe dello Tsunami è stata in missione nello Sri Lanka dove ha coordinato per il Dipartimento di Protezione Civile Italiano un Ospedale da Campo. Si è distinta per i soccorsi ai terremotati di San Giuliano, dell’ Umbria e dell’Abruzzo e in diversi eventi alluvionali. Nel 2005 in Vaticano ha coordinato un Ospedale da campo in Via della Conciliazione per tutto il periodo seguito alla morte e ai funerali di papa Giovanni Paolo II. Dal 2007 è Garante dell’Ateneo Molisano e da dicembre 2013 è Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.
Nel corso della serata sono stati ricordati gli scopi del Lions Clubs International che con i suoi Service intende stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo, promuovere i principi di buon governo e di buona cittadinanza, lavorare per lo sviluppo culturale, sociale e morale della comunità e del bene civico.
Unire i clubs con i vincoli dell’amicizia, del cameratismo e della reciproca comprensione promuovere una libera ed aperta discussione di tutti gli argomenti di interesse pubblico, con la sola eccezione della politica di parte e del settarismo religioso; incoraggiare e supportare tutti coloro che si dedicano al servizio e al miglioraramento della comunità senza scopo di lucro, promuovendo un elevazione del livello di efficienza e di serietà morale nel commercio, nell’industria, nelle professioni, negli incarichi pubblici ed anche nel comportamento in privato.
Altre onorificenze lions sono state consegnate a Oreste Campopiano, a Pardo Desiderio, Paolo Verì. La serata è stata allietata dall’esecuzione di numerosi brani musicali eseguiti dal pianista Mariano Gramegna.
Hanno partecipato al compleanno del Lions Club Termoli Host i rappresentanti dei Lions Club, di Berbgamo Le Mura, di Campobasso, di Isernia, di Chieti, di Monte Silvano, di San Salvo, di Vasto host, di Vasto Vittoria Colonna, di Vasto New Century, di Bojano, di Larino e del Termoli Tifernus.

Commenti Facebook