Rugby Seven Femminile, trasferta amara per le molisane dell’Acli

906

Tappa amara dal punto di vista del risultato per le Ladies dell’Acli Campobasso Rugby, che hanno esordito sul campo comunale di Orta Nova, nella prima giornata di Coppa Italia Ruby Seven femminile. Le molisane hanno perso entrambe le partite, la prima contro le padrone di casa, la seconda contro le Panthers Modugno. Un risultato che lascia l’amaro in bocca, ma che serve da sprone per affrontare le prossime tappe con maggiore concentrazione, sopratutto nella difesa. Da evidenziare la crescita delle Ladies dal punto di vista numerico, ben cinque sono state le atlete che per la prima volta si sono scontrate sul campo di gioco con vere avversarie. Assente la formazione del Salento Rugby, che salterà anche le prossime due tappe della competizione interregionale, portando le altre formazioni a cimentarsi in un triangolare da 20 minuti a partita.
“Il risultato non è stato quello sperato, – ha commentato il capitano delle molisane, Marianna Di Rienzo – ma siamo soddisfatte per la crescita del movimento in regione. Da sottolineare la buona prestazione delle “matricole” che non si sono lasciate intimidire da avversarie più organizzate ed esperte”. In vista della prossima tappa che si giocherà sul medesimo campo, il prossimo 22 novembre, le Ladies torneranno ad allenarsi già da questa sera sul sintetico delle Acli di contrada Selvapiana, al fine di colmare le carenze evidenziate nella prima giornata. “I nuovi innesti sono preziosi, – ha precisato il coach Roberto Fatica- quindi invitiamo le ragazze che ne avessero voglia, ad unirsi alle Ladies nelle sessioni di allenamento che si tengono ogni lunedì e mercoledì, dalle ore 20, all’antistadio Acli di Campobasso”.

Commenti Facebook