Monte Tartaro e bramito dei cervi con MoviMenti. Partito il calendario autunnale dell’associazione outddoor campobassana

478

È partita, già da domenica 22 settembre, la stagione degli appuntamenti autunnali dell’A.S.D. MoviMenti, con un trekking intenso e sempre affascinante sul Matese che ha condotto tutti i partecipanti sulla cima della Gallinola. Ma l’incontro messo alle spalle era solo un succulento antipasto per presentare i tanti impegni che l’associazione outdoor arancioneroverde campobassana ha messo in calendario da qui a dicembre.

Si parte già il 6 ottobre con un Trekking sul monte Tartaro alla ricerca dei Cervi nel periodo degli amori.  Un viaggio a piedi nelle zone più remote del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise seguendo le abitudini dei cervi, per ammirare i loro palchi, i combattimenti per conquistare l’harem e gli inconfondibili bramiti. Sarà l’occasione ideale per conoscere una delle zone più remote del parco, lontano dagli itinerari classici, nei luoghi dove gli animali hanno trovato la loro dimensione, in una delle zone più selvagge e incontaminate dell’Appennino.  Attraverso faggete secolari, stazzi e pascoli d’altura, si seguiranno i cervi nel loro habitat naturale, potendone osservare il comportamento, ascoltare il bramito dei maschi e immortalare i combattimenti per la conquista dell’harem.
Per iscrizioni e informazioni per questo evento è possibile inviare una mail all’indirizzo: movimentioutdoor@gmail.com fino a venerdì 4 ottobre, oppure contattare telefonicamente Stefano Marino, il referente dell’A.S.D. MoviMenti per l’iniziativa, al numero: 320/5662639.

Commenti Facebook