Molise Tour Bike: Giacinto Primiani secondo alla Cronoscalata di Montaguto

106

In un caldo weekend di luglio splendono ancora una volta in giro per la penisola i colori nero-giallo-fluo della Molise Tour Bike. Per il settore strada Giacinto Primiani ha messo in bacheca uno splendido secondo posto assoluto e primo di categoria nella Cronoscalata di Montaguto, gara che ha visto il nostro portacolori offrire una prestazione mostruosa mettendo così a frutto lavoro e sacrificio fatti durante i mesi di allenamento. Il nero-giallo-fluo ha fatto capolino anche tra le Dolomiti dove Salvatore Amorosa, messi da parte gli infortuni di inizio stagione, chiude al centesimo posto la Maratona delle Dolomiti, gara che ha visto ai nastri di partenza diecimila atleti. Un ritorno da applausi, dunque per Amorosa che ha tante soddisfazioni da togliersi da qui in avanti. Per il settore mountain bike, nella Martani Superbike Race, gara valida come tappa del Circuito dei Sentieri del Sole e dei Sapori, strappa applausi a scena aperta un immenso Andrea Cardillo che su oltre 600 partecipanti, su un percorso durissimo riesce a conquistare un fantastico trentunesimo posto assoluto e quarto di categoria M2. E’ stata senza ombra di dubbio la sua domenica, a conferma che il nostro Andrea sta piano piano tornando al top della forma (e allora ci sarà davvero da divertirsi, la concorrenza è avvisata ndr). In Umbria, a rendere più ricco il bottino della Molise Tour Bike ci hanno pensato anche Emilio Bontempo e Paolo Bettini che sono riusciti a entrare nei primi 100 assoluti.

“Non c’è che dire – afferma di ritorno dall’Umbria il presidente-atleta Gennarelli – abbiamo vissuto un altro weekend di grandi soddisfazioni a conferma che il lavoro svolto da tutta la squadra sta dando i frutti sperati. Sudiamo molto durante la settimana per cercare di arrivare nelle migliori condizioni alle gare e devo dire che stiamo facendo ottime cose nel corso di questa stagione. In Umbria è stato come sempre ricco il plotone dei nostri atleti presenti al via e questo non può che riempirci di orgoglio e soddisfazione, al di là di quelli che sono i risultati che maturano sul campo. Un grazie da parte mia va a tutti gli atleti che hanno deciso di condividere con noi questa stagione e che portano sempre in alto i colori della nostra società e della nostra regione. Non è mai facile riuscire ad emergere a livello nazionale, noi ci stiamo riuscendo bene da diversi anni a questa parte e ne siamo felici. Sono convinto – conclude il presidente Gennarelli – che continuando su questa strada le soddisfazioni continueranno ad arrivare”.

Commenti Facebook