Gran Prix Olimpico, bene la Hidro Sport che conquista 12 medaglie

74

Si è conclusa con buoni risultati per la Hidro Sport la terza tappa del Gran Prix Olimpico, disputata presso la piscina comunale di San Giuliano di Puglia; la squadra gialloblu ha centrato in totale 21 piazzamenti sul podio, frutto di 6 primi posti, 7 medaglie d’argento e 8 di bronzo. Un medagliere di tutto rispetto, se si considera che la Hidro Sport è giunta a San Giuliano con una delegazione di nuotatori più ridotta rispetto al solito; una scelta dovuta alla contemporanea partecipazione della società del presidente Toni Oriente nello all’8^ edizione del Memorial “Mauro Ottaviani”, al Foro Italico di Roma, dove gli atleti gialloblu della categoria Esordienti A hanno ottenuto un risultato strepitoso, piazzandosi al primo posto nella classifica di categoria e in seconda posizione nella graduatoria generale, alle spalle della Larus, prestigiosa società che milita in serie A.
Tornando al Gran Prix Olimpico, gli Esordienti B maschi della Hidro Sport a San Giuliano hanno fatto il vuoto nei 50 stile, monopolizzando le prime tre posizioni: vittoria per Mario Triventi con il tempo di 36’’00, secondo posto per Antonio Bertoldo (36’’4) e terza piazza per Lino Santoro (38’’6); doppietta invece nei 200 stile, con Mario Triventi di nuovo vincitore (2’51’’8), questa volta davanti al compagno di squadra Samuele Di Lorenzo, secondo con 2’54’’4. Altro successo per i colori gialloblu si è registrato nella staffetta 4×50, chiusa davanti a tutti da Gabriele Carfagna, Michele Pio Gasbarrino, Mario Triventi e Antonio Bertoldo in 2’36’’3. Due argenti, infine, per Gabriele Carfagna, ottenuti nei 200 dorso (3’03’’5) e nei 200 misti (3’04’’2) e un bronzo per Gabriele Di Lorenzo nei 100 rana (1’51’’3).
Bene anche le ragazze di pari categoria: ottima doppietta nei 200 stile, con l’oro conquistato da Sara Colalillo (2’51’’5) e l’argento da Domitilla Oriente (2’59’’7) e nei 200 misti, ancora con Sara Colalillo prima a toccare la piastra (3’13’’9), seguita al terzo posto da Domitilla Oriente (3’23’’6). Un altro successo ai colori gialloblu lo ha regalato Giovanna Muccitto, che trionfa nei 50 stile (35’’5), mentre nei 100 rana ha conquistato il bronzo con 1’43’’00. A chiudere, l’argento della staffetta 4×50 misti, conquistato da Giulia Castagnoli, Giovanna Muccitto, Sara Colalillo e Domitilla Oriente con il crono di 2’41’’2.
I due podi conquistati dagli Esordienti A maschi sono stati entrambi appannaggio di Marco Di Lena, secondo nei 100 farfalla (1’14’’7) e terzo nei 200 stile (2’20’’8). Le ragazze Esordienti A, invece hanno portato a casa tre bronzi; due li ha conquistati Elisa Petti (200 dorso, nuotati in 2’48’’9 e 200 misti in 2’46’’9) e uno lo guadagna Lucia Piscolla nei 200 stile (2’44’’00).
“Un weekend molto proficuo – il commento di Toni Oriente, presidente e tecnico della Hidro Sport – che ha visto i nostri atleti maturare ottimi risultati sia al Gran Prix Olimpico, pur se presenti con una squadra ridotta, e sia in un contesto molto competitivo, come il Memorial Ottaviani al Foro Italico. È stato un ennesimo banco di prova che ci ha confermato come l’impegno e la dedizione portano sempre ottimi frutti a qualsiasi livello”.

Commenti Facebook