Circolo La Nebbia Cus Molise, i test atletici primo step in vista della preparazione. Lofano e Soufi: “Gruppo in buona condizione”

214

E’ cominciato il count-down verso la preparazione per il Circolo La Nebbia Cus Molise. Da ieri, infatti, i giocatori agli ordini dei preparatori Maurizio Lofano e Abdessamad Soufi hanno svolto i test atletici (che andranno avanti fino al weekend), utili per verificare lo stato di forma di ogni singolo giocatore e per incamerare i parametri necessari a svolgere un lavoro il più individualizzato possibile.

Un primo step svolto nell’attrezzatissima sala cardio del Cus Molise, momento di confronto tra i preparatori e ogni singolo giocatore della rosa a disposizione di mister Sanginario. “Abbiamo iniziato con i test atletici – spiegano Lofano e Soufi – per capire l’effettivo stato di forma di ogni giocatore anche in virtù del lungo stop che c’è stato dalla passata stagione a causa dell’epidemia.

In questo modo, parametri alla mano, avremo la possibilità durante la preparazione ma anche durante l’anno, di svolgere un lavoro più individualizzato possibile. Abbiamo trovato i giocatori in buona forma e questo è un aspetto non certo di secondaria importanza che ci permette di iniziare la preparazione con grande tranquillità.

Ci attendono cinque settimane intense a partire da lunedì nelle quali cercheremo di portare il gruppo ad una condizione ottimale per i primi impegni ufficiali della stagione. Le amichevoli che andremo ad affrontare lungo il cammino prima del 17 ottobre, saranno utili sia da un punto di vista atletico che fisico per capire a che punto è la condizione generale. Poi è chiaro che quando i punti in palio cominceranno a pesare davvero dovremo essere al top.

Siamo convinti – proseguono Lofano e Soufi – che una buona preparazione rappresenti un punto di partenza importante per una stagione lunga e piena di impegni come la nostra. Per questo motivo abbiamo studiato e messo a punto un certo tipo di lavoro che ci auguriamo possa dare i frutti sperati. Sicuramente, come già successo lo scorso anno potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.

Commenti Facebook