Castelfidardo – Campobasso 2-1, seconda sconfitta consecutiva dei rossoblù

1063

La partita comincia con i Lupi in attacco ma l’azione sfuma. Al 15, sono i locali che attaccano ma Conti blocca la sfera. Al 30, i Lupi , passano in vantaggio grazie a un pasticcio della difesa di casa ne approfitta Todino che segna 1-0 per la propria squadra.Ma , passano , appena tre minuti e i mlocali pareggiano errore della difesa Molisana e D’Alessandro batte Conti per 1-1.Entrambe le marcature sono frutto di errori difensivi di entrambe le compagini.Al 40, azione degli ospiti, ma la palla termina fuori. Finisce, cosi, il primo tempo con le due squadre che vanno al riposo sul 1-1.Nel secondo tempo, al 60, azione dei Marchigiani ma Conti respinge la minaccia.Al 70, Vullo, fa uscire Pani ed entra Vitelli.Al 73, Vitelli , si mette subito in evidenza con un gran tiro che viene respinto sulla linea di porta da Capparuccia. La gara, sembra avviata sul risultato di parita’ ma al  minuto 82, Cavaliere fa partire un gran sinistro che supera Conti e’ il 2-1 in favore dei locali.Al mnuto 85, l’arbitro annulla un goal a Iovannisci appena entrato al posto di Miani e francamente non si capisce il motivo , la rete era sembrata a tutti regolare.Finisce, cosi la partita con i Lupi che perdono la seconda gara consecutiva evidentemente qualcosa non va e Vullo dovra’ studiare dei correttivi gia’ da mercoledi contro il Matelica.Per i padroni di casa, invece, sono tre punti d’oro. Per chiudere  la pessima direzione di gara con l’arbitro che ha negato un rigore ai Lupi nei primi minuti di gioco ed vha annullato una rete che e’ sembrata regolare un arbitro quindi che non e’ sembrato all’ altezza della situazione.
Castelfidardo
Anadiegwu, Tassi, Taddei, Urbinati, Capparuccia, Carboni, Strano, Bonifazi, Cavaliere, D’Alessandro, Giansante.
All Omiccioli.
Campobasso
Conti, Scudieri, Bernardi, Vitone, Bosco, Minadeo, Fazio, Pani, Miani, Todino, Lapenna.
All Vullo.
Arbitro Catucci di Foggia.
Marcatori al 30 Todino, al 33 D’Alessandro , al 82 Cavaliere.

Arnaldo Angiolillo

Commenti Facebook