Calcio a cinque/ Memorial Molinaro, Mama’s e Pensiunaited senza freni

177

Riceviamo e pubblichiamo

Pensiunaited e Mama’s sono senza rivali al Memorial Antonio Molinaro. Nella prima sfida della quinta giornata Guerrera e compagni superano Vittima Sacrificale al termine di un match che è stato equilibrato solo nella prima parte. Poi i ‘padroni di casa’ dilagano e vincono 8-4. Sale subito in cattedra Pukas che realizza una doppietta. Vittima Sacrificale, però, non molla la presa e grazie alle reti di Galizia e Lofano riacciuffa la parità. La gioia però è soltanto momentanea perché Iacobucci dalla distanza manda il cuoio a sbattere sul palo e poi in fondo al sacco. Successivamente ci pensa il portiere Guerrera in propensione offensiva a firmare il poker per Pensiunaited. Cursio porta a cinque le reti dei ‘padroni di casa’ prima del gol di Cintoli che accorcia le distanze. Le emozioni proseguono, Pukas da una parte e Lorusso dall’altra colpiscono i legni. Pensiunaited mantiene però il totale controllo del gioco: Campanella e Pukas confezionano la sesta rete con il primo in versione assist man e il secondo killer implacabile in area di rigore. Lo stesso Campanella arrotonda ulteriormente il risultato per Pensiunaited. Farinaccio per Vittima Scrificale e Iacobucci per Pensiunaited mettono la firma sul definitivo 8-4.

Nella seconda sfida di giornata Mama’s centra il successo contro Spizij 0.4. Parte benissimo Spizij 0.4 con la rete di Pascale che sblocca il match. Ci pensa poi Paranza con un gran tiro al paletto a ristabilire la parità. Di Stefano e una doppietta di Cavaliere permettono a Mama’s di allungare nel punteggio Gallo-gol chiude la prima frazione. Mama’s è avanti 5-1. Paranza apre la ripresa come meglio non si potrebbe realizzando il 6-1 per Mama’s. Poce accorcia le distanze per Spizij 0.4. Paranza fa doppietta (in mezzo c’è il gol del momentaneo 7-3 di Pietrrunti) e Mama’s è a più cinque sugli avversari. Presutti sugella il 9-3 e Pascale realizza il quarto gol per Spizij 0.4. Finisce così 9-4 per Mama’s.

Commenti Facebook