Calcio a cinque/ Chaminade, sfida al vertice in trasferta ad Ancona

93

Un’altra sfida ad alta quota per la Chaminade Campobasso domani ospite del Cus Ancona. Molisani chiamati alla seconda trasferta consecutiva che vale come prima gara del girone di ritorno, al debutto in stagione Gonzales & Co. vinsero 2-1 al Pala Selva Piana. Entrambe le formazioni hanno aggiunto in classifica 19 punti, distano una lunghezza dal Chieti vice capolista del girone D, -6 dalla prima della classe Bulldog Lucrezia. I marchigiani nelle ultime giornate hanno offerto delle ottime prestazioni e dopo un avvio di stagione difficile hanno inanellato sei risultati utili consecutivi, avversaria ostica per la Chaminade. Dal canto suo il team molisano ha dovuto fare i conti con qualche assenza, chi per infortunio chi per squalifica, che hanno reso alcune gara più difficili da gestire.

Per la trasferta di domani mister Massiminiliano Di Cuia dovrà fare a meno di Vaino alle prese con una contusione al ginocchio subita nella gara contro l’Eta Beta. Tornano a disposizione dopo il forfait di Fano i portieri Iacovino e Badodi. Sabato scorso il debutto fra i pali di Federico Di Camillo portiere dell’Under 19 rossoblu. A proposito della formazione giovanile i ragazzi di mister Andrea Pietrunti mercoledì hanno recuperato la gara contro il Napoli C5, trasferta amara per i molisani che hanno perso 6-2 in casa della seconda della classe. Domenica mattina alle 11:00 si torna in campo al Pala Sturzo arriverà l’Eboli per la terza giornata del girone di ritorno.

Se il campionato Under 19 non si fermerà più fino al 17 marzo data dell’ultima giornata così non è per il torneo cadetto. Il mese di gennaio prevede solo tre gara in Serie B: archiviato il pareggio di Fano contro l’Eta Beta, domani la Chaminade sarà impegnata ad Ancora, sabato 19 al Pala Selva Piana arriverà il Real Dem, prima di una nuova sosta di campionato. Dopo due settimane di stop si tornerà a giocare il 16 febbraio.

PRESS OFFICE – Daniela Ziccardi

Commenti Facebook