Successo per la masterclass ‘Flautiamo’, ed ora diventa un progetto

595

È stata un successo la masterclass ‘Flautiamo’ ideata e realizzata grazie alla sinergia tra il maestro Giuseppe Nese e il maestro Paolo Totti, organizzata dall’associazione Onde Serene che si è svolta nei giorni 6,7 e 8 novembre 2015. Decine di musicisti e flautisti, allievi e insegnanti uniti dall’amore per la musica hanno animato la tre giorni dedicata al flauto suonando intensamente nello spazio della Sala Consiliare del Comune di Termoli e poi esibendosi in un concerto che si è svolto domenica 8 novembre i Galleria Civica. Il gruppo ha anche vissuto e apprezzato la città, il centro, il Borgo vecchio nei brevi momenti di pausa. Proprio Termoli, diventerà il polo centrale del nuovo progetto FlautiAMO: il primo stage dedicato in Italia e forse in Europa alla sola orchestra di flauti, che prevede appuntamenti in tutta Italia. Un successo anche il concerto che gli allievi hanno tenuto nella mattina di domenica 8 novembre in Galleria Civica, gremita di pubblico. Il repertorio eseguito è andato da Mozart a Vivaldi, da Beethoven a Borodin passando per musica klezmer, brani africani ed irlandesi. I solisti del doppio concerto di Vivaldi per due flauti ed orchestra sono state le termolesi Francesca Del Ciotto e Felicia Genovese, al loro debutto solistico che hanno davvero eseguito con grande bravura i tre movimenti del concerto di Vivaldi. Altro solista, non nuovo a queste performance, è stato Christian Pio Nese che ha eseguito l’adagio del concerto in Re magg. sempre di Vivaldi. Altro bel momento dell’evento è stata l’esibizione dell’orchestra Flautiamo Young formata per lo più dagli studenti di flauto della scuola media “Bernacchia-Brigida” che hanno eseguito lo Schiaccianoci di Tchaikowskj. Questi brani sono stati diretti dal maestro Pino Nese mentre il maestro Paolo Totti ha diretto gli altri brani in programma.
Il maestro Giuseppe Nese dell’associazione Onde Serene, da sempre è promotore di iniziative dedicate ai giovani musicisti: nel 1998 insieme al fratello Fernando, ideò il  campus musicale estivo per orchestra di bambini e ragazzi con qualunque strumento a Novi Velia nel Cilento, iniziativa che ha visto nel tempo innumerevoli tentativi di imitazione in Italia. I Campus di Ondeserene, che hanno caratterizzato le estati dal 1998 al 2008, hanno visto la partecipazione di tantissimi ragazzi che raccogliendo l’invito e lo stimolo derivante dall’iniziativa, oggi sono diventati insegnanti di Conservatorio, Licei musicali, scuole medie ad indirizzo musicale, prime parti di prestigiose orchestre in Italia e all’estero e, ad ogni modo, professionisti della musica.

Commenti Facebook