Arte e Fede: la potenza della bellezza con il maestro Rodolfo Papa a Petrella Tifernina

1477

Arte e Fede, binomio che diventa cifra stilistica per una riflessione di altissimo livello sul senso profondo della Bellezza, in un itinerario umano e spirituale attraverso i secoli. Un cammino che riparte dalla chiesa di San Giorgio Martire a Petrella Tifernina, sede privilegiata dell’attesa Lectio Magistralis del Maestro Rodolfo PAPA, accademico della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon. Qui, nel tempio cristiano che la Commissione di Expo 2015 ha scelto per rappresentare la “Potenza della Bellezza” nel Mondo, si terrà infatti l’evento clou della programmazione, già presentata in conferenza stampa presso la sede della Giunta Regionale, con un relatore d’eccezione, moderato dal direttore di UN MONDO D’ITALIANI, Mina CAPPUSSI che, per l’occasione, porterà il Ciclo Pittorico “Holy Bible: La Gioia della Creazione” già esposto con successo al New York Art Expo 2015 e al Ministero Italiano dei Beni Culturali nel 2014, a ricordare che le opere d’arte sacra “per loro natura, hanno relazione con l’infinita bellezza divina” così come ha sancito il Concilio Vaticano II, Sacrosanctum Concilium.
Domenica 18 Ottobre, dunque, un appuntamento di rilievo per il Molise, concepito nell’ambito dell’iniziativa “Nutrire il pianeta, energia per la vita, potenza della Bellezza Expo 2015”, in tema con l’Esposizione Universale di Milano, curata dall’Amministrazione Comunale guidata da Alessandro Amoroso, insieme alla Pro Loco e alla Parrocchia, con il sostegno della Regione Molise – Sviluppo Italia FSC (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione) nell’ambito di Expo e Territori.
Il programma prevede alle 18 i saluti istituzionali del Sindaco di Petrella, Alessandro Amoroso, del consigliere delegato alla Cultura della Regione Molise, Nico Ioffredi, del Parroco, Don Domenico Di Franco, seguiti dalla Lecio Magistralis del Maestro Rodolfo Papa moderata da Mina Cappussi. Rodolfo Papa ha eseguito l’intero ciclo pittorico, durato 12 anni, dell’antica Cattedrale di Bojano, inaugurato dal cardinale Bagnasco, presidente della Cei grazie a Monsignor Angelo Spina e al suo successore, Don Rocco Di Filippo. Seguirà l’esibizione del Coro Polifonico Jubilate di Campobasso, diretto dal maestro Antonio Colasurdo con Madre Teresa: Preghiera del cantore Anonimo – Voglio chiamar Maria M. David – Al Signore canterò* Scotti/Fantini – Inno alla Virgo Fidelis*;
C. Iannotti: Amor di Patria Tradizione alpina – Dove sei stato* A. Zardini – Stelutis alpinis S. Zimarino – Preghiera (Organo solo)
F. D’Assisi: Preghiera semplice J. Estes – Simple song of peace G. Verdi – Oh, dell’Eterno* (da: Attila) G.F. Haendel – Alleluia (dal Messia)
Soprani: Annalisa De Filippis, Grazia Maria Digiesi, Luana Di Lillo, Irene Di Pascale, Laura Di Rito, Maria Vittoria Farinacci, Annamaria Manocchio, Sabrina Pallotta, Maria Pietrunti, Matilde Vitullo. Contralti: Loredana Barca, Alda Desgro, Rita Gabrieli, Rosalisa Iannaccone, Elia Langianese, Paola Mangione, Valentina Mignogna, Viviana Occhionero, Mena Tartaglia, Libera Urciuoli, Chiara Vergalito. Tenori: Mauro Di Bello, Michele Manocchio, Marco Petti, Francesco Pircio. Bassi: Vittorio Del Cioppo, Giuseppe Giuliano, Enrico Iaverone, Rosario Mignogna, Raniero Ranieri, Maurizio Vergalito.
Organo: Alessio Colasurdo
La serata si chiuderà con la visita all’esposizione di prodotti agroalimentari e dell’artigianato molisano.

 

Commenti Facebook