Venittelli: Fondi UE, le regioni interessate dovranno muoversi con estrema tempestività

803

“Deve essere profuso il massimo impegno da parte delle Regioni del Mezzogiorno d’Italia per spendere entro il più breve lasso di tempo possibile i 9,4 miliardi di euro che mancano all’appello dei 46,7 miliardi in dote col quadro comunitario di sostegno 2007-2013”.
L’onorevole del Pd Laura Venittelli condivide il monito lanciato oggi dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri, Claudio De Vincenti, che rispondendo ad alcune interpellanze alla Camera dei deputati ha annunciato l’obiettivo del governo Renzi e cioè di chiudere entro le prime settimane dell’autunno l’impiego al 100% delle risorse dell’Unione europea destinate al Sud.
“Le Regioni interessate dovranno muoversi con estrema tempestività nel verificare tutte le procedure ancora aperte ed evitare il rischio di dover restituire finanziamenti a Bruxelles, sarebbe una occasione mancata di irrobustire la ripresa economica che si sta sempre più manifestando attraverso gli indicatori macro-economici”, chiude la parlamentare dem, che sottolinea anche la positiva statistica sull’aumento della produzione industriale, che segue l’incremento di Pil, occupazione e consumi.

Commenti Facebook