Sesto Campano. 50enne torna in carcere dopo essere evasa dai domiciliari

849

I militari della stazione di Sesto Campano hanno arrestato una donna di 50 anni, per il reato di evasione dai domiciliari. La donna stava scontando una condanna per estorsione dallo scorso mese di giugno perchè in più occasioni, con minacce e violenze, aveva costretto un pensionato con il quale aveva una relazione sentimentale a consegnarle denaro per un totale di circa centomila euro. Le stesse minacce erano state rivolte anche a una sorella disabile dell’uomo per costringerlo a pagare. Ora dopo ulteriori accertamenti la donna è stata trasferita presso il carcere femminile di Chieti.

Commenti Facebook