Riccia, sorpreso dai carabinieri con una macchina rubata. Denunciato 27enne foggiano

772

I Carabinieri della Compagnia di Campobasso nell’ambito di servizi di controllo del territorio svolti in orario notturno al fine di prevenire la commissione di reati predatori oltre che nel capoluogo anche nei comuni ricadenti nel territorio di competenza, hanno denunciato in stato di libertà un ventisettenne ritenuto responsabile del reato di ricettazione. Nel particolare i Carabinieri della Stazione di Riccia, nel corso del pattugliamento, hanno notato una vettura che si trovava in sosta in modo defilato, con le luci di posizione accese, nei pressi della strada statale 645; tale modalità ha insospettito gli operanti che hanno effettuato in controllo del veicolo. All’interno dell’autovettura non c’era nessuno ma poco distante è stato notato il ventisettenne che è stato fermato e non fornendo nessuna plausibile spiegazione circa la sua presenza in quel luogo è stato condotto in caserma per maggiori accertamenti, dai quali è emerso che l’autovettura era stata denunciata oggetto di furto lo scorso 31 ottobre a Foggia.
Immediate nel frattempo erano state attivate le ricerche in zona per verificare se vi potessero essere in zona ulteriori soggetti che erano in compagnia dell’uomo prima dell’arrivo dei Carabinieri. Il ventisettenne è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione avendo nelle disponibilità un veicolo oggetto di furto e nei suoi confronti è stata avanzata la proposta di emissione del foglio di via obbligatorio da Riccia per scongiurare un suo ritorno in area.

Commenti Facebook