Presentazione ufficiale del “MuFeG”, nuovo spazio museale “Museo di Comunità della Festa del Grano”

492

Si e’ svolto nella giornata di mercoledì 3 giugno in Jelsi presso i locali in c.da Convento la conferenza stampa congiunta dell’Associazione culturale carri in cantiere, dell’Amministrazione Comunale di Jelsi e del Comitato Festa del Grano. L’occasione, particolarmente importante, ha visto la presentazione del  nuovo spazio museale “Museo di Comunità della Festa del Grano, denominato anche con l’acronimo ufficiale “MuFeG”. I nuovi spazi museali situati in c.da convento, sono stati completamente recuperati grazie all’impegno ed al lavoro dell’Associazione Carri in cantiere e dell’Amministrazione comunale . Oggi non solo hanno nuova vita ma diventano nuovamente importanti in un’ottica di sviluppo del territorio tra modernità e tradizione.
Il MuFeG custodisce, promuove e mantiene viva una delle tradizioni più forti e sentite della Regione come la sfilata dei carri di grano che si tiene il 26 luglio lungo le vie del paese di Jelsi. Raccoglie quei beni materiali ed immateriali riconducibili alla Festa del Grano presentandosi come un museo dalla ricca documentazione e varietà di materiali esposti. Il visitatore, infatti, può ripercorrere in qualsiasi momento la storia della festa e tutte le fasi di lavorazione, viaggiando tra documenti, quadri, immagini fotografiche, video ed esposizioni dei carri in grano realizzati in passato. L’obiettivo è quello   di trasmettere la suggestività dei carri nell’arco delle quattro stagioni, affinché la straordinaria e magica sensazione del periodo di Sant’Anna si diffonda costantemente durante il corso dell’anno. Le opere variano nel numero e, al rinnovarsi della festa, anche la collezione si arricchisce di nuovi strumenti. All’interno si svolgeranno le attività museali di conservazione, fruizione, ricerca e laboratorio indirizzato a gruppi e scuole, per la costruzione di percorsi didattici su temi specifici.

Per le attività future, già dal mese di  settembre daremo il via a collaborazioni importanti ed in particolare quelle con il mondo della scuola : non solo visite astratte ma visite partecipate, dove ognuno si sente immerso in un mondo nuovo  e con attività di laboratorio particolarmente coinvolgenti.  E’ online il sito del mufeg .

Commenti Facebook