“Poesia senza tempo, nel nostro tempo”, i vincitori della rassegna

278

Oltre 50.000 letture, migliaia di like, poeti da tutta Italia, oltre 600 mail. Questi i numeri della rubrica/rassegna di poesie dal titolo “ Poesia senza tempo nel nostro tempo “. Una prima fase sui social ha visto la pubblicazione di oltre 100 poesie commentate, criticate e disegnate con cura da Maurizio Varriano, Carol Guarascio, Elèna Varanese, Antonietta Aida Caruso.

Una seconda fase ha visto la pubblicazione su quotidiani on line . Un successo oltre ogni aspettativa che premiato l’impegno giornaliero nella pubblicazione delle poesie e relative note e disegni.
Il termine della rubrica era previsto alla pubblicazione dell’ultima poesia tratta dal libro illustrato a cura di Antonietta Aida Caruso ed edito da “Cantieri Creativi” . Tale il successo e la pressante richiesta dei poeti, che si è reso necessario ripetere la pubblicazione e determinarne una rassegna a premi.E, così è stato. Da quel febbraio 2020 è passato del tempo ed oggi, 27 giugno, la rassegna termina con una classifica che andrà a premiare la poesia più letta, quella più gradita, dialettale, quella meglio rappresentata dall’opera pittorica d’accompagno a cura di Antonietta Aida Caruso.


Sommersi da note, critiche ed apprezzamenti, nei canoni dei criteri stabiliti : letture, gradimento, critica, si riportano pedissequamente i risultati :
Poesia più letta :
1^ classificata – di Rosalia RUGGIERO “ Come Meteora “
2^ classificata – di Virginia MACCHIAROLI MUCCIACCIO “ Il Pensiero “
3^ classificata – di Mina CAPPUSSI “ Immagini – Emozioni “
Poesia più commentata
1^ classificata – di Enzo BACCA “ Questa Pietà “
2^ classificata – di Filomena DOMINI “ Lo sguardo del tempo “
3^ classificata – di Teresa FABIANO “ Il tempo che scorre “
Poesia dialettale
1^ classificata – di Pasquale DI LENA “ L’Accue “
2^ classificata – di Pina DI NARDO “ ‘ Na Mamma Muderna “
3^ classificata – di Rosanna PALAZZO “ U’ Ua’ Jastron “
Poesie visive
1^ classificata – di Rosalia RUGGIERO “ Come Meteora “
2^ classificata – di Marilena FERRANTE “ Donna Violata “
3^ classificata – di Mario ANTENUCCI “ Perché mio Dio “
4^ classificata – di Iliana ONESTI “ Misericordioso Amore “
(Per regolamento ogni poesia non può essere dichiarata classificata tra le prime tre, in più di una sezione).Pertanto la classifica per la sezione Poesie Visive viene così definitivamente rielaborata :
1^ classificata – di Marilena FERRANTE “ Donna Violata “
2^ classificata – di Mario ANTENUCCI “ Perché mio Dio “
3^ classificata – di Iliana ONESTI “ Misericordioso Amore “.
Mensioni speciali a premi :
1^ classificata – di Lorenzo LOMMANO “ Labbra “
2^ classificata – di Carlo BOSNA “ Vento Freddo “
3^ classificata – di Giovanni MUCCIO “ Il tempo “.

La rassegna è nata da una idea di Borghi d’Eccellenza, estesa poi ad altre Associazioni.
Il decreto finale e di convalida della classifica verrà declamato il giorno 11 luglio 2020 in occasione della cerimonia di commiato in onore di Domenico Simi De Burgis, fautore della Giornata Mondiale della Poesia, scomparso qualche giorno addietro, prima della celebrazione religiosa sul piazzale antistante la Cattedrale più precisamente alle 17,30 per poi proseguire con la celebrazione religiosa nella Cattedrale di Guardialfiera a partire dalle ore 18,00 .

Essa verrà officiata dall’arcivescovo di Ancona Mons. Angelo SPINA,sempre vicino alla giornata Mondiale della Poesia, è per tutti noi l’Eccellenza/Poeta. La cerimonia si terrà nel pieno rispetto delle norme Anti/Covid . Sarebbe gradita la presenza dei poeti vincitori, come gradito un cenno di adesione contattando il Parroco , don Antonio ANTENUCCI presso i recapiti della Parrocchia. La data ed il luogo della premiazione sarà comunicata ai rispettivi vincitori con atto a parte e con allegato pedissequo programma. Un ringraziamento speciale all’inossidabile Vincenzo DI SABATO ed al Centro Studi 2000 “ N. Perazzelli “ di Guardialfiera. La rassegna di poesie riprenderà senza sosta dopo la proclamazione dei vincitori della rassegna di cui sopra per evitare sovrapposizioni.

Commenti Facebook