Niro a Baranello per i lavori del secondo lotto dell’Istituto scolastico

410

niro fratt baranello1Il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Niro, insieme al Presidente della Giunta, Paolo Di Laura Frattura, si sono recati ieri mattina a Baranello per assistere all'inizio dei lavori per la realizzazione del secondo lotto dell'Istituto Comprensivo G.Barone. Il nuovo intervento di edilizia scolastica rientra nel progetto di realizzazione di un polo scolastico, la cui prima pietra è stata posta il 27 marzo 2010, comprensivo di Sezione Primavera e Scuola materna (già realizzate), Scuola elementare, Scuola media e Palestra, rispondente alle più moderne tecniche costruttive, con riferimento ai sistemi di sicurezza, e alle più particolari esigenze delle attività didattiche.

Il progetto risponde anche alla necessità di una rivisitazione urbanistica dell'area in cui l'intervento è stato collocato con la creazione di nuovi spazi destinati alla socializzazione, in particolare una villetta che prevede anche attrezzature ludiche per bambini.
Prima di dare corso all'inizio dei lavori il Sindaco, Marco Maio, ha ringraziato il Presidente Niro e il Presidente Frattura, per aver voluto partecipare a un momento significativo per la comunità baranellese, facendo voti perché la Regione Molise possa consentire con il proprio sostegno il completamento di un'opera ritenuta fondamentale e strategica per il futuro del paese. Al Sindaco ha fatto eco il Dirigente scolastico, prof. Giancarlo Marra, che ha sottolineato l'importanza della scuola per lo sviluppo non solo intellettuale e culturale, ma anche sociale ed economico di una comunità civile.
Il Presidente Niro nel suo saluto, dopo aver evidenziato l'inevitabile partecipazione emotiva all'evento, in quanto cittadino di Baranello, ha ringraziato gli amministratori tecnici e l'impresa di costruzioni per la celerità con cui hanno realizzato il primo lotto, auspicando un altrettanto veloce realizzazione dell'attuale e ha chiesto al Presidente Frattura una particolare attenzione per quei progetti che, come quello posto in essere dal Comune di Baranello, racchiudono lucidità di scelta ed efficienza ed efficacia di realizzazione. Il Presidente Frattura ha raccolto le istanze a lui presentate, dichiarando la sua assoluta convinzione che tutte le opere, come quella dell'istituto scolastico di Baranello, che rispondono a precise esigenze e che sono già in avanzata fase di realizzazione, debbono necessariamente essere portate a termine, poiché questo è l'unico modo per evitare sperpero di denaro pubblico con iniziative incompiute e pertanto non utili ai cittadini.
A conclusione della cerimonia è stato dato materialmente inizio ai lavori con la partecipazione entusiasta e chiassosa dei bambini dell'Istituto G.Barone.

Commenti

commenti