Monaco: La situazione del San Timoteo deve essere affrontata in maniera risolutiva

422

monaco consigliereChe la condizione del San Timoteo sia al collasso lo sanno bene tutti coloro che hanno bisogno di cure mediche ospedaliere e soprattutto gli operatori sanitari che giorno dopo giorno si trovano a dover fronteggiare una situazione difficile da gestire. Molte sono state le denunce pervenute da più parti. I Comuni, soprattutto quello di Termoli, convocano consigli monotematici sull’argomento che però non portano alcun risultato. “Occorre che il problema venga affrontato in prima persona dal Presidente della Regione – dichiara il consigliere Monaco che in mattinata ha presentato una mozione a tale scopo – aprendo un tavolo con i rappresentanti degli enti locali, le parti sociali ed i rappresentanti di categoria.

Sono convinto, infatti, che si potrà trovare una soluzione ai disagi che tutto il basso Molise vive per le carenze evidenziate al San Timoteo solo se si lavora in sinergia e si disegnano possibili soluzioni all’interno della riorganizzazione della sanità molisana”.
Già in altre occasioni il consigliere aveva sottolineato la necessità di rivedere la situazione dell’ospedale di Termoli evidenziando che le carenze di personale, soprattutto nel periodo estivo, generano il collasso del sistema sanitario.
“Se l’assistenza ospedaliera, ed in particolare in alcuni reparti, è in così forte difficoltà anche nel periodo invernale, significa che urge trovare nuove soluzioni. I paesi che si rivolgono al San Timoteo per le cure ospedaliere sono fra quelli in maggiore crescita demografica, questo è un dato che non può passare inosservato altrimenti si corre il rischio di penalizzare i cittadini del basso Molise o di incentivare il ricorso a strutture extraregionali”.

Commenti Facebook