De Camillis: abolito il finanziamento pubblico ai partiti, impegno mantenuto

467

de camillis governo 1“Il decreto che abolisce il finanziamento pubblico ai partiti è la sintesi dell’impegno preso e ora mantenuto dal Governo. Un provvedimento chiaro, senza scadere nel populismo, che apre all’impegno dei cittadini che vogliano essere al primo posto nella scelta e nel sostentamento del loro partito”. Lo ha detto il Sottosegretario di Stato, Sabrina De Camillis, commentando le decisioni del Consiglio dei Ministri sul finanziamento pubblico dei partiti. “Il Governo Letta-Alfano non è quello dei ‘pannicelli caldi’ ma delle decisioni importanti che guardano al futuro del Paese. Ora, dobbiamo pensare al Lavoro, di più al lavoro e solo al lavoro.

Serve maggiore coraggio e determinazione per varare provvedimenti virtuosi che inneschi la ripresa dei consumi, favorisca la crescita, incentivi l’occupazione, tagliandone il costo e guardi alle potenzialità del Mezzogiorno, utili per il rilancio dell’intero Paese. Il tempo delle meline è finito  –ha concluso–  perché l’impegno di tutti deve guardare agli interessi per il bene comune e non a quelli di parte”.

Commenti Facebook