Meno carta, più servizi, più tempo per incontrarsi: IISS Alfano, scuola dematerializzata

281

Avanza la dematerializzazione anche nella scuola: dalle iscrizioni online agli e-book. Italia “Smart” nel digital divide, anche in Molise si accelera, è l’Europa a chiederlo.


All’Istituto Alfano, oltre all’obbligo per le famiglie dell’iscrizione dei figli al primo anno esclusivamente online, da quest’anno scatta l’iscrizione digitale anche per gli anni successivi al primo, senza più svolazzi di carta e moduli da compilare in segreteria: da un apposito menu del registro elettronico, al quale hanno già accesso tutti i genitori, è possibile portare a termine la procedura senza recarsi in segreteria, più comodamente da casa, tramite pc, tablet o smartphone e senza carta.

«La nostra è la prima scuola ad aver digitalizzato la procedura di iscrizione anche per gli anni successivi al primo» – precisa la Dirigente, dott.ssa Concetta Rita Niro. «Il Nucleo Esterno di Valutazione, che due settimane fa ha incontrato personale, studenti e genitori dell’Istituto Alfano in una visita di tre giorni, ha certificato questa nostra peculiarità, sottolineando l’importanza delle buone pratiche amministrative nell’ottica della progressiva dematerializzazione della scuola.

Applicare la dematerializzazione alla realtà scolastica significa occuparsi di una molteplicità di temi: il registro elettronico, il protocollo informatico, la conservazione digitale dei documenti, il portfolio elettronico dello studente, la firma digitale – solo per citarne alcuni. Il cambiamento nella nostra scuola è iniziato ormai da una decina di anni, ed è stato possibile attuarlo utilizzando risorse, competenze e professionalità interne alla scuola, grazie alla disponibilità di tutti i nostri collaboratori».

I vantaggi della dematerializzazione sono evidenti a tutti: si lavora in modo più efficiente, i dati sono coerenti raggiungibili e non vengono duplicati, si risparmia carta, le comunicazioni sono più immediate ed efficaci. Ma non solo.
Il nuovo servizio messo a disposizione delle famiglie dall’Istituto Alfano, comporta un ulteriore risparmio di tempo in attività di tipo burocratico, e la possibilità di dedicarne in misura maggiore ad un confronto sempre più puntuale e costante con i docenti, in vista del successo formativo degli studenti.

Commenti Facebook