La terza edizione di “Rocciamorgia” parte a Salcito

114

A Salcito partirà la terza edizione di “Rocciamorgia. Il Molise di Mezzo tra arti e cultura”, manifestazione organizzata dall’associazione culturale “Il Molise di Mezzo” nei comuni di Salcito, Pietracupa, Sant’Angelo Limosano e Trivento. Il festival, che rientra nel programma regionale “Molise è Cultura”, quest’anno avrà come tema conduttore i “Movimenti”. Movimenti come viaggi, cammini, andate e ritorni, percorsi, migrazioni, passaggi, spostamenti. Movimenti come moti, azioni, gesti, ma anche animazioni, cambiamenti, rivoluzioni!

“Rocciamorgia” è una manifestazione promossa dall’associazione di promozione sodale e culturale “Il Molise di Mezzo” che, per il terzo anno consecutivo, si svolgerà nei territori dei comuni di Salcito, Pietracupa, Sant’Angelo Limosano e Trivento (CB) dal 18 al 21 luglio 2019, con anteprima il 17 luglio a Trivento, durante la quale i luoghi saranno protagonisti e attrazione di momenti di espressione artistica e riflessione scientifica, politica e sociale. L’evento è patrocinato dai quattro Comuni, e in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre, il Centro di Ricerca per le Aree interne e gli Appennini (ArIA) dell’Università del Molise, l’Ordine dei geologi del Molise.


Il tema dei Movimenti sarà affrontato con i diversi linguaggi dell’arte pittorica e fotografica, la letteratura, il cinema, il giornalismo, la musica, i canti, la riflessione sociale, politica ed educativa.

L’anteprima del 17 luglio a Trivento comincerà con una riflessione interattiva e comunitaria sulle diverse declinazioni semantiche del tema Movimenti e con la proiezione del film sul movimento degli Uccelli del 1968 di Silvio Montanaro.

Il 18 luglio al centro storico di Salcito, dopo l’inaugurazione della manifestazione con il direttore artistico Antonio Seibusi, sindaci e istituzioni, verrà presentata la mostra sui reportage nel mondo di Angelo Ferracuti, con fotografia di Giovanni Marrozzini, dove i Movimenti sono rappresentati dai viaggi a sfondo giornalistico che raccontano i fenomeni sociali e politici nel mondo. Partirà da lì una bellissima passeggiata, altro Movimento, in mezzo alla natura, per raggiungere la morgia di Pietravalle, dove ci saranno delle apparizioni artistiche e musicali a sorpresa. La sera, nel centro storico di Salcito, il tema Movimenti sarà rappresentato musicalmente dal concerto di Giuliana De Donno e Gabriella Aiello.

Il 19 luglio a Sant’Angelo Limosano si riprenderà a parlare di Movimenti con la presentazione del libro di Valentina Farinaccio, “Le poche cose certe”, ambientato nei viaggi in tram, con Antonio Pascale e Enzo Luongo. Il pomeriggio i Movimenti saranno azioni e riflessioni sulla felicità e benessere con Fridanna Maricchiolo e Oriana Mosca dell’Università di Roma Tre e con il racconto di Antonio Pascale su Proust e il senso della vita, ovvero, come e perché è necessario entrare nel terzo millennio con i sensi potenziati. La serata racconterà altri Movimenti con il reading teatrale di Stefano Sabelli e la musica di Giuseppe Spedino Moffa, che racconta una missione culturale in Afganistan, e con il concerto di Lara Molino “La Terra è di chi la canta”.

Il 20 luglio il Movimento si svolgerà in una passeggiata storico-naturalistica, “Sui passi di Celestino V”, in tre tappe da Sant’Angelo Limosano ore 9, dalla morgia di Pietravalle ore 10:20, dall’area attrezzata campo sportivo di Salcito ore 11:15 fino a Santa Maria Maieila a Trivento con il walkabout di Carlo Infante che insieme a Antonio Mancinella racconteranno la storia e il cammino del papa Celestino V. I Movimenti saranno ancora raccontati in un seminario pomeridiano da Antonio Pascale a Trivento “Leggere la vita. Cosa insegnano i classici”. Alle 18:30 il Movimento sarà un corteo musicale con canti e danze con i Damadakà su per la scalinata monumentale di Trivento fino a casa De Lellis, dove ancora in Movimento, ci sarà un itinerario musicale nella dimora “Le stanze della sera”, con lo stesso attore triventino Gianni De Lellis. La serata si concluderà a piazza cattedrale a Trivento con la bravissima cantautrice Fio, che ci farà ascoltare le sue bellissime canzoni che, in Movimento, hanno girato il mondo.

Il 21 luglio la manifestazione si sposterà nel bellissimo scenario della morgia di Pietracupa dove, nella mattina e nel pomeriggio, ci saranno dei momenti letterari con Claudia Fofi, autrice del libro Post post, Elvira Del Monaco Rol autrice di Armida, Aurora del Monaco, autrice di Distopia e Alessandro La Noce e con alcuni poeti da diverse parti d’Italia, accompagnati dal Cupa cupa a Pietracupa di Rino Locantore. I Movimenti saranno raccontati la mattina attraverso le storie di migrazioni di un progetto internazionale di educazione interculturale dell’Università di Roma Tre destinato alle scuole, che sono invitate a partecipare. La serata finirà con due bellissimi spettacoli musicali, uno della bravissima musicista Eduarda Iscaro, Il canto di Cincinnato, e un concerto del Go Dex Quartet di Pasquale Innarella. Durante la manifestazione saranno previste azioni di Street Art con il tema Movimenti.

PROGRAMMA 18 luglio 2019

Alle 17.00, nel centro storico di Salcito, dopo l’inaugurazione della manifestazione con il direttore artistico Antonio Seibusi, sindaci e istituzioni, sarà presentata la mostra sui Reportage dal mondo” di Angelo Ferracuti, con fotografia di Giovanni Marrozzini, dove i movimenti sono rappresentati dai viaggi a sfondo giornalistico che raccontano i fenomeni sociali e politici nel mondo. Partirà da lì, alle 18.00, una passeggiata, altro Movimento, in mezzo alla natura, per raggiungere la “morgia” di Pietravalle, dove ci saranno apparizioni artistiche e musicali a sorpresa. La passeggiata è organizzata in collaborazione con Legambiente e “cammina, Molise!. Alle 21.30, sempre nel centro storico di Salcito, musica e teatro con Gianni De Lellis, Damadakà, Laura Di Rito e Rosanna Fanzo, Gianluca Bottoni e ara Roberto, Cadira. A chiudere la serata “D’acqua e di sale”, concerto con Giuliana De Donno e Gabriella Aiello.
Il festival proseguirà venerdì 19 luglio a Sant’Angelo Limosano.

“Rocciamorgia. Il Molise di Mezzo tra arti e cultura” II^ Edizione
18-19-20-21 luglio 2019
Salcito-Sant’Angelo Limosano-Pietracupa-Trivento
Direzione artistica: Arch. Antonio Seibusi

Commenti Facebook