La LILT sempre vicina alla scuola: nel periodo del lockdown proseguito il lavoro di prevenzione primaria in ambito scolastico

179

Durante il periodo di lockdown, che ci ha visto tutti costretti a casa, volontari e operatori della LILT di Campobasso hanno proseguito il lavoro di prevenzione primaria in ambito scolastico con numerose iniziative appositamente ideate per adattarsi alla didattica a distanza.

Gli operatori di Luoghi di Prevenzione Molise hanno collaborato con i docenti delle scuole per proseguire le attività di educazione alla salute destinate agli alunni. In particolare, i docenti iscritti al corso FAD “Guadagnare Salute con la LILT”, hanno usufruito del tutoraggio degli esperti per approfondire i contenuti trattati e acquisire competenze certificate per la promozione della salute a scuola. Nell’ambito delle collaborazioni in atto con il Ministero dell’Istruzione e il Ministero della Salute, LILT e Luoghi di Prevenzione hanno ritenuto opportuno estendere le potenzialità dei Corsi FAD sul sito www.guadagnaresaluteconlalilt.it con una nuova offerta formativa online intitolata CONOSCERE PER PREVENIRE, gratuita e accessibile per i docenti, centrata sul tema della prevenzione del contagio da Coronavirus.

Conoscere Per Prevenire è una raccolta di materiale didattico (filmati, schede di approfondimento, attività pratiche…) che sviluppa un percorso dalla salute alla comprensione della malattia, in relazione agli eventi attuali (e.g. prevenzione del contagio, epidemia, coronavirus, stili di vita).
Il nuovo corso intende favorire l’acquisizione di fattori protettivi per la propria e l’altrui salute, utilizzando contributi didattici di tipo multimediale e unità di apprendimento diversificate per le scuole primarie e secondarie.

Inoltre, gli operatori del Centro “Luoghi di Prevenzione Molise” hanno affiancato gli studenti dell’Istituto Superiore di Larino impegnati nell’educazione fra pari per proseguire le attività avviate insieme durante l’anno scolastico e accogliere le loro proposte ed esperienze. Da qui l’idea di creare il profilo Instagram white_room2.0 per continuare a svolgere una Peer Education autonoma e creativa. Il social è utilizzato come una risorsa positiva per condividere con immediatezza contenuti sul benessere e la quotidianità, stimolando il confronto e la riflessione tra i giovani follower con l’hashtag #diccilatua.

Gli studenti dell’IPSEOA Federico di Svevia di Termoli hanno lavorato durante questi ultimi mesi, tramite didattica a distanza, all’ideazione di aperitivi analcolici salutari, col contributo della docente di riferimento e degli operatori LILT CB – Luoghi di Prevenzione Molise.
In particolare, i ragazzi hanno realizzato opuscoli esplicativi delle ricette e delle proprietà benefiche degli ingredienti selezionati per consentire la diffusione di sani stili di vita nella preparazione dei Drink del Benessere.
Il lavoro svolto dagli studenti sarà valorizzato grazie alla loro partecipazione ad un seminario nazionale, che si terrà oggi 3 e domani 4 giugno 2020 in videoconferenza da Luoghi di Prevenzione della LILT di Reggio Emilia.
La partecipazione alla videoconferenza è gratuita ed e aperta ai dirigenti, docenti, psicologi scolastici e operatori socio-sanitari impegnati nelle scuole, in cui esperti del settore discuteranno sull’uso di tecniche interattive e la valorizzazione della componente espressiva nella promozione della salute. In questa occasione i nostri studenti saranno ospiti dell’evento per presentare queste loro iniziative nella giornata del 4 giugno (interventi previsti fra le ore 12.00 e le 13.15) dedicata alle scuole secondarie con un approfondimento sugli interventi laboratoriali espressivi. Per informazioni e iscriversi ai seminari: luoghidiprevenzione.

Commenti Facebook