Iorio a Ciocca: quando vi assumerete la responsabilità di ciò che fate, o meglio che non fate?

519

Caro Ciocca, quando finirà lo scarica barile e vi assumerete la responsabilità di ciò che fate, o meglio che non fate? È trascorsa mezza legislatura e ancora state studiando, dopo essere stati impegnati ad epurare il personale e a cambiare addirittura la legge per complicare ulteriormente le cose. Ancora tentate di addossare le responsabilità negative a chi ha governato prima di voi. E veniamo al fatto di Ripabottoni: che quel Comune avesse il diritto di vedersi riconosciuto il totale finanziamento della ricostruzione è cosa pacifica, scontata e mai messa in discussione (leggi bene la sentenza del Tar). Al sindaco dell’epoca, infatti,  rispondemmo che, appena pronti per partire anche con la seconda parte della ricostruzione,  avremmo garantito il finanziamento con l’utilizzo dei residui o con la variazione del programma dei lavori. Faccio presente che il finanziamento totale è di circa 346 più 50 milioni di euro  (questi ultimi trasferiti dalla gestione commissariale all’Agenzia) e non copre l’intero fabbisogno. Sicuramente non è difficile trovare la copertura finanziaria necessaria a Ripabottoni anche allo stato attuale delle cose. Ma la domanda nasce spontanea: noi con una sola delibera Cipe siamo riusciti ad ottenere fondi Fas nazionali. dall’allora governo Berlusconi. per un importo pari a 346 milioni, e voi avreste forse difficoltà ad ottenere una integrazione di soli 16 milioni di euro?  Non credo. Impegnatevi e ce la farete.

Sen. Michele Iorio

Commenti Facebook