Il Tavolo Massicci boccia il Piano Sanitario e chiede il commissariamento di Frattura

497

Il Tavolo Massicci ha espresso ancora una volta giudizio negativo sul piano operativo della sanità in Molise. La struttura interministeriale che vigilia sull’andamento ha elencato una serie di criticità e di mancati adempimenti da parte del Molise e ha anche annunciato di voler chiedere al governo il commissariamento dell’attuale commissario della sanità, incarico che ricopre il presidente Frattura. Il tavolo Massicci ha certificato un deficit sanitario in Molise di 330 milioni di euro al 31 dicembre 2012.

Commenti Facebook