Il MIUR certifica: per Unimol, al di sotto della soglia limite dell’80%, il rapporto tra i costi per il personale docente ed amministrativo e le entrate

805

È stato pubblicato il Decreto Ministeriale n. 619 del 5 agosto, relativo ai criteri ed al contingente di spesa per le politiche di reclutamento delle Università statali per il 2016.  Il MIUR certifica: UniMol al di sotto della soglia limite dell’80%, il rapporto tra i costi – personale docente ed amministrativo – e le entrate.  Si tratta di un indicatore particolarmente importante e significativo dello stato economico e patrimoniale dell’Ateneo che attesta l’efficacia delle politiche di governance ed indica l’esistenza di buone prospettive e di ulteriore sviluppo.
«Abbiamo accolto – sottolinea il Rettore Palmieri – con soddisfazione, ma non con sorpresa, la notizia della pubblicazione del decreto del MIUR che certifica il conseguimento da parte del nostro Ateneo di un risultato importantissimo al quale abbiamo tutti insieme lavorato da diversi anni.
L’aver riportato il rapporto tra i costi per personale docente ed amministrativo e le entrate al di sotto della fatidica soglia dell’80%, malgrado i tagli che le università italiane ed in particolare quelle delle aree interne e del centro-sud continuano a patire, testimonia ancora una volta la vitalità e la forza del nostro Ateneo che, in un territorio difficile, garantisce e continuerà a garantire a migliaia di giovani una formazione di ottimo livello, idonea a fornire loro le migliori prospettive di inserimento nel mondo del lavoro, in Molise o altrove.
Continueremo ad improntare la nostra azione a criteri di oculatezza, ma anche di apertura a nuovi investimenti, indispensabili per rispondere alle nuove domande di formazione che il mercato del lavoro propone. Basti pensare all’informatica o all’enogastronomia, settori sui quali proprio quest’anno siamo intervenuti con l’avvio di un corso di laurea (informatica, nel nostro polo di Isernia-Pesche) e di un indirizzo specifico all’interno di un corso di laurea già attivo (scienze turistiche, indirizzo enogastronomico, nel polo di Termoli).
Unimol rappresenta ormai – una istituzione formativa e di ricerca qualificata, affermata e stabile; una risorsa preziosa, che è nostro dovere salvaguardare e migliorare giorno dopo giorno con determinazione e passione”.

Commenti Facebook