Il “caso Molise” nella gestione delle acque al padiglione della Coldiretti all’Expo

667

L’esempio del Molise, un tempo ricco di acqua tanto da cederla alle regioni limitrofe ed oggi di fronte alla difficoltà di rispondere alle proprie esigenze interne, ma in grado di creare le giuste sinergie per un adeguato coordinamento di investimenti e risorse, sarà protagonista del seminario: “La gestione dell’acqua, elemento di vita, tra cambiamenti climatici, evoluzioni agronomiche e stili di vita”, che si svolgerà venerdì 3 luglio 2015 alle ore 15,00, presso il Padiglione Coldiretti all’interno di EXPO 2015 di Milano. L’iniziativa nasce dalla crescente consapevolezza che l’acqua è una ricchezza sempre più preziosa, in ogni parte del mondo, e la programmazione sostenibile delle politiche idriche deve essere caratterizzata da un approccio integrato, in termini di disponibilità, approvvigionamento, distribuzione e trattamento. Occorre adeguatamente contrastare i rischi idrogeologici e preservare il patrimonio naturale delle risorse idriche per le generazioni future (sostenibilità ecologica); allocare in termini efficienti una risorsa scarsa come l’acqua (sostenibilità economica); garantire l’equa condivisione ed accessibilità per tutti ad una risorsa fondamentale per la vita, l’agricoltura e la qualità dello sviluppo economico (sostenibilità etico-sociale). In tale ottica, all’interno dell’incontro, verrà presentato il Protocollo d’Intesa per il Molise, finalizzato a creare sinergia tra la nuova Programmazione dello Sviluppo Rurale regionale 2014/2020 e la gestione ed ottimizzazione delle risorse idriche molisane, firmato a Roma il 23 giugno scorso, tra l’Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Molise, l’Autorità di Bacino Nazionale dei Fiumi Liri-Gargano e Volturno, l’Associazione Nazionale Consorzi Gestione e tutela del Territorio e Acque Irrigue e l’Unione regionale delle Bonifiche delle Irrigazioni e dei Miglioramenti Fondiari del Molise. L’evento all’interno dell’EXPO di Milano, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Agricole ed Agroalimentari della Regione Molise, è organizzato dall’ ANBI, dall’Unione Regionale dei Consorzi delle Bonifiche, delle Irrigazioni e dei Miglioramenti Fondiari del Molise e dalla Coldiretti Molise, con il supporto dell’ ACMO Water Technology. All’incontro interverranno: Roberto Moncalvo, Presidente Nazionale della Coldiretti, Vittorino Facciolla, Assessore alle Politiche Agricole ed Agroalimentari della Regione Molise,  Francesco Vincenzi, Presidente ANBI, Associazione Nazionale Consorzi per la Tutela e la Gestione del Territorio e delle Acque Irrigue, Pierluigi Milone, Coordinatore Segreteria Tecnica PSR Regione Molise, Massimo Gargano, Direttore ANBI, Associazione Nazionale Consorzi per la Tutela e la Gestione del Territorio e delle Acque Irrigue, Giorgio Manes, Presidente Unione Consorzi Bonifica Molise, Tommaso Giagnacovo, Presidente Coldiretti Molise, Vera Corbelli, Autorità di Bacino dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno, Paolo Sebastiani, Presidente ACMO Water Technology. L’incontro si concluderà con una degustazione di “Tintilia” e prodotti tipici Molisani, che rafforzeranno la promozione dei sapori, i profumi e le fragranze pregiate della nostra regione all’EXPO di Milano.

Commenti Facebook