Festa di Sant’Anna a Jelsi senza risorse finanziarie: appello per sostegno alla manifestazione

598

Il Sistema Festa di Sant’Anna (26 luglio) di Jelsi, che ha il culmine nella processione delle Traglie e dei Carri  di grano non ha risorse finanziarie. La Macchina  o meglio dire il “miracolo” della Festa parte praticamente da zero ogni triennio, nella osservanza obbligatoria -secondo la consuetudine bicentenaria- per il Comitato/Commissione  del bilancio a pareggio;  tenuto conto della sua dimensione oblativa, il “miracolo” della Festa di Sant’Anna  richiede un impegno continuo, gratuito, costante e quotidiano durante tutto l’anno. In primis del Comitato/Commissione di Sant’Anna che cura, custodisce e organizza la Festa in nome e per conto della Comunità, eppure c’è la necessità di dire e ribadire questo concetto ovvio. Questo piccolo contributo, quasi un tweet, vuole solo risvegliare la consapevolezza ove ce ne fosse bisogno e far  prendere   coscienza delle difficoltà e dei problemi che si incontrano nel preparare la Festa. Ricordiamoci che il Comitato/Commissione di Sant’Anna è un gruppo  di “deputati” (“volontari”( circa 50) con una mission da compiere) che si rinnova ogni tre anni e che trae legittimità dalla tradizione bicentenaria e ha forza solo nella volontà popolare (oltre 1000 persone che lavorano ai Carri e Traglie, alle trecce e alle innumerevoli iniziative Laico-religiose della Comunità: Laboratori artistici, Scuola del Grano, Galleria stabile delle opere in grano, Associazioni in cantiere, Premio internazionale La Traglia ecc. e nel consenso radicato, diffuso e condiviso nella Comunità di Jelsi. Ognuno di noi si dovrebbe interrogare su cosa fa per la Festa e cosa la Festa ci dà dal punto di vista spirituale-religioso etico-sociale, educativo-culturale, politico-economico,. L’appello è naturalmente rivolto a tutti coloro, Jelsesi e non Jelsesi, che vogliono che la Festa si perpetui nella sua rigogliosa bellezza. Se a  tutto ciò aggiungiamo lo sforzo formidabile “quasi eroico” per La Festa di Sant’Anna degli Jelsesi nel Mondo si percepisce la “magia” commovente e incomparabile che pervade la nostra Comunità…

Commenti Facebook