Confermati 560 milioni di euro per il disavanzo sanitario del Molise

553

La Conferenza Unificata presieduta dal Ministro degli Affari Regionali, Maria Carmela Lanzetta, ha adottato il documento strategico sulle prospettive di sostenibilità, universalità ed equità del Servizio Sanitario Nazionale.
A seguire è stato approvato il riparto del Fondo Sanitario Nazionale per il 2014 che vede confermati al Molise 560 milioni di euro a cui si aggiungeranno, con la Legge di Stabilità 2015, in discussione in Parlamento, 40 milioni di euro finalizzati al ripiano del disavanzo pregresso. Su quest’ultima problematica si è tenuta un’ istruttoria al Tavolo Tecnico del Ministero dell’Economia presieduto dalla Dott.ssa Angela Adduce che è subentrata pro-tempore nelle responsabilità del Dott. Francesco Massicci andato in quiescenza.
Tale istruttoria proseguirà nelle prossime settimane in stretta connessione con i tempi di approvazione della Legge di Stabilità e degli adempimenti connessi.

Commenti Facebook