Colletorto: Estorsioni – minaccia più volte la vittima, ma questa volta viene arrestato dai Carabinieri.

409

Finisce con il suo arresto in flagranza di reato l’attività estorsiva che aveva più volte praticato nei confronti della vittima, costretta a consegnare denaro dietro continue minacce.
C.G. 43enne da S. Croce di Magliano, già noto alle forze di polizia, questa volta ha dovuto fare i conti con i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Larino e quelli della locale Stazione, a cui la vittima si è rivolta per chiedere aiuto e mettere fine alla sua oppressione.

Infatti lo sventurato, animato da molta fiducia nelle Istituzioni, in questo caso ai Carabinieri del luogo, i quali hanno ben saputo gestire una situazione molto delicata, è riuscito a trovare il “coraggio” di denunciare il suo aguzzino. Nella mattinata del 25 febbraio scorso quindi, a conclusione di una mirata attività d’indagine, ed a seguito dell’ennesima minaccia ricevuta dalla vittima, i Carabinieri hanno deciso di intervenire nel luogo stabilito per l’appuntamento con il malvivente e al momento della consegna del denaro, con un intervento repentino hanno bloccato il C.G. traendolo in arresto e recuperando la somma di € 4.000, parte di quella complessiva pretesa pari a € 10.000.
Dopo le formalità di rito, il suddetto è stato associato presso le camere di sicurezza della Compagnia di Larino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria locale in attesa del giudizio direttissimo.

Commenti Facebook