Cisl FP: vincente il ricorso per gli arretrati dei dipendenti ex Cattolica

348

sanità3“La ex Cattolica deve Pagare”…. questo è ciò che ha stabilito il giudice Scarlatelli il 18.12.2013 dopo circa 18 mesi dall’avvio dei decreti ingiuntivi da parte di 42 dipendenti della “Fondazione Giovanni Paolo II” per il riconoscimento degli arretrati contrattuali del biennio economico 2008-2009. E’ stato un risultato che rende giustizia a tutti i dipendenti che nel lontano 27 febbraio 2012 videro adeguarsi il loro stipendio al biennio economico 2008-2009 senza però ricevere gli arretrati contrattuali.

La segreteria CISL FP esprime grande soddisfazione per il risultato raggiunto da Francesco Palumbo RSA CISL FP che dice: “ho promosso e coordinato tutta la procedura dal ritiro al controllo dei documenti (buste paga, dichiarazione dei redditi, autocertificazioni, ecc..) presso i dipendenti della ex Cattolica che hanno aderito alla procedura di ingiunzione con il supporto dell’avvocato Domenico de Angelis con il quale mi vedevo con cadenza settimanale per verificare e gestire tutta la procedura. Esprimo tutta la mia soddisfazione oltre che per il risultato raggiunto, anche per aver svolto il ruolo di apripista per molti altri dipendenti che hanno avviato successivamente tale procedura che nei prossimi mesi vedrà la conclusione”.

Commenti Facebook