Carmelino Albanese riceve il Titolo di Cavaliere della Repubblica

545

Innanzi alle più alte autorità civili e militari della Regione Molise, nel Salone d’Onore del Pazzo del Governo, l’Ispettore Superiore del Corpo Forestale dello Stato Carmelino Albanese ha ricevuto dalle mani del Prefetto di Campobasso, sua Eccellenza Francesco Paolo Di Menna, la pergamena attestante il conferimento del Titolo di Cavaliere da parte del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano.  La cerimonia d’onore ha coinciso con i tradizionali auguri natalizi del Prefetto alle autorità locali.

Il grado onorifico di Cavaliere è il primo dei cinque titoli di cui si compone l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Gli altri quattro, in ordine crescente, sono: Ufficiale, Commendatore, Grande Ufficiale, Cavaliere di Gran Croce. Il Cavaliere di Gran Croce può essere insignito della dignità di Gran Cordone.
L’ordine al Merito della Repubblica Italiana è stato istituito con la Legge del 3 marzo 1951 n. 17, è il primo fra gli ordini nazionali ed è “destinato a ricompensare benemerenze acquisiste verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte ai fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.”
E proprio per tale ultimo inciso, il Consiglio dell’Ordine presieduto dal Presidente della Repubblica, ha ritenuto di riconoscere il merito per il lungo servizio – 37 anni, tra i quali molti in qualità di Comandante di Stazione – e per l’impegno sempre profuso con professionalità e dedizione dell’Ispettore Superiore Carmenlino Albanese.
Alla cerimonia era presente anche il Vice Sindaco COLUCCI in rappresentanza del Comune di Riccia, sede di residenza e di lavoro dell’insignito.

Commenti Facebook