Biomasse: stop ai lavori fino a martedì

685

Si è svolta ieri sera a Palazzo di Governo una lunga riunione sulla questione legata alla centrale Biomasse di Campochiaro convocata dal Prefetto Francesco Paolo Di Menna ed a cui hanno partecipato il Governatore Paolo Frattura, accompagnato dall’Assessore Vittorino Facciolla, il Presidente della Provincia Rosario De Matteis, il Sindaco di Campochiaro Antonio Carlone, il Direttore dell’Arpa Molise Quintino Pallante, il titolare della società Civitas, detentrice delle autorizzazioni, Luca Di Domenico e gli avvocati Pino Ruta e Massimo Romano che hanno presentato un ricorso al Tar per sospendere la realizzazione dell’impianto.

Per adesso, ricorsi a parte, a fermare i lavori ci ha pensato direttamente il Governatore che bloccato le attività in cantiere fino al prossimo martedì, tempo necessario per esaminare soluzioni alla vicenda che sta assumendo particolare rilevanza, in special modo nel territorio del Matese. Tra esse, sospendere in autotutela le autorizzazioni, ma senza revocarle. Comunque una imminente conferenza di servizio sarà convocata alla ricerca di cavilli e soluzioni alternative per porre fine alla questione. Nonostante questo pubblico impegno, però, i manifestanti che stanno presidiando l’area hanno fatto sapere di non voler lasciare la zona, continuando a verificare che nulla avvenga. Questa posizione, forse, sulla scorta dell’irruzione che fecero i mezzi d’opera nel cantiere durante l’alt che l’azienda preannunciò ai lavori, ma che poi non fu rispettato..

Commenti Facebook